Archivio per 31 marzo 2015

La Torre Eiffel – Breve storia di un edificio mitico noto in tutto il mondo   3 comments






LA STORIA (IN BREVE).. LE IMMAGINI ED IL FASCINO

DI QUESTO STORICO EDIFICIO DI SOGNO







Quest’anno la Torre Eiffel ha compiuto 129 anni.


Fu inaugurata il 31.3.1889 ed anche Google
spesso ha festeggiato questo anniversario con un suo doodle.







La Torre… è considerata il simbolo della Francia.

Fu costruita per l’Esposizione Universale
che si tenne quell’anno a Parigi per il centenario
della Rivoluzione Francese.




.
.
.
.
.
Ma fu anche il modo per esaltare il progresso
e le scoperte scientifiche che allora si susseguivano
e che consentivano al Mondo d’avere grande fiducia
nella possibilità che il futuro risolvesse
quasi tutti i problemi umani.

In fondo siamo in piena Belle Époque



Jean Beraud



Fu costruita dall’ingegnere Alexandre-Gustave Eiffel
(da cui prende il nome) in 26 mesi
utilizzando 26.000 barre di ferro.




Gustave Eiffel (Digione, 15.12.1832 – Parigi, 27.12.1923)



La costruzione fu possibile soprattutto per la precisione
degli studi sulla combinazione di ferro e ghisa…



.
.
.
.
.

La Torre doveva durare solo il tempo dell’Esposizione
ma, nonostante fosse criticata, con violenza,
dai grandi intellettuali francesi dell’epoca
essa fu subito amata dalla maggioranza dei Francesi
ed è ancora lì a svettare nel cielo di Parigi.
.
.






La Torre, alta 300 mt (324 con l’antenna) fu utilizzata anche
per le comunicazioni telegrafiche prima e radiotelevisive poi
e, fino al 1930, è stata l’edificio più alto al mondo.




.
.
.
.
Ancor oggi è uno dei luoghi più visitati di Parigi…
anche per l’eccezionale veduta che offre dalla sommità.



.
.
.
.
Tony Kospan


PER LE NOVITA'
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





Un diverso modo di ammirare i capolavori… con Beauty – L’arte in elegante… movimento   2 comments

.
.

.
.
.
Siamo abituati a veder le opere d'arte immutabili nella loro fissità…
ma ecco che un regista, Rino Stefano Tagliafierro, ha avuto l'idea
di intervenire con delicatezza su alcuni capolavori
creando un video che dona ad essi una nuova magica dimensione
mostrandoceli in movimento.
.
.
.
William-Adolphe Bouguereau
.
.
.
Egli ha agito con movimenti minimi quasi impercettibili
riuscendo così a non “violentare” il cuore dei dipinti
ed anzi a donare ad essi un ulteriore sognante fascino.
.
.
.

.
.
.
Mi rendo conto che ai puristi dell'arte la cosa possa
non piacere e possa lasciarli sconcertati
ma penso che il video in fondo non tolga nulla
a quei capolavori… anzi.

.
.
.

William-Adolphe Bouguereau – Ammirazione – 1897
.
.
.
Questa animazione d'autore si chiama “Beauty”
ed ha anche un sito…
http://www.rinostefanotagliafierro.com/beauty_manifesto.html
.
.
.
.
.
.
Questo è un video che non è assolutamente facile da trovare
ma che comunque è assolutamente da vedere…
non fosse altro perché davvero sorprendente e gradevole.
.
.
.
William-Adolphe Bouguereau – Donna con bambino – 1881
.
.
.
Ma ora è giunto il momento di vedere il video
con diversi capolavori dell'arte classica
in versione morbidamente ed elegantemente animata.

.
.
.

Gli incredibili dipinti classici in movimento di R. S. Tagliafierro

William-Adolphe Bouguereau, 1892 – Le Guêpier
.


CIAO DA TONY KOSPAN

.
.
.



IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L'ARTE
I N S I E M E
Ripped Note

.
.
.

.
.

Buon pomeriggio in poesia – Ci sono 2 uomini di T. Ditlevsen – arte.. J. Vettriano – canzone.. Miracle of love   Leave a comment

 

 

Jack Vettriano

 

 

 

 

 

 

Amore e tosse non si possono nascondere.

Ovidio
 
 
 
 
 
 
 
 
 Nota
Jack Vettriano – La lettera

 
 
 

CI SONO DUE UOMINI
Tove Ditlevsen
 
 
Ci sono due uomini nel mondo, che
 costantemente m'incrociano la strada,
 l'uno è colui che amo,
 l'altro colui che mi ama.
 L'uno è un sogno notturno
 e abita nella mia mente buia,
 l'altro sta alla porta del mio cuore
 ed io mai gli apro.
 L'uno mi ha dato un primaverile soffio
 di felicità che subito dispariva,
 l'altro mi ha dato tutta la sua vita
 e non è stato mai ripagato di un'ora.
 L'uno freme del canto del sangue
 dove l'amore è puro e libero,
 l'altro ha a che fare con il triste giorno
 in cui affogano i sogni.
 Ogni donna si trova tra questi due,
 innamorata e amata e pura…
 una volta ogni cent'anni può succedere
 che essi si fondano in uno.
 
 
 
 
 
Jack Vettriano – Sguardo d'amore
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

da Tony Kospan

 

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: