Archivio per 26 dicembre 2014

Breve ricordo di Titina de Filippo – Quando la recitazione è nel sangue   Leave a comment

.

.







Titina De Filippo è stata una delle grandissime protagoniste

del teatro e del cinema napoletano ed italiano del novecento.

.





Napoli  27.3.1898 – Roma 26.12.1963

.


Figlia naturale di Eduardo Scarpetta 


(grande attore e commediografo napoletano dell'800


e di Luisa De Filippo, era la sorella maggiore 


degli altrettanto mitici attori e commediografi Eduardo e Peppino.





Titina con la mamma




Dunque fin da piccola respirò l'aria dei palcoscenici 


ed infatti debuttò ancor bambina in vari ruoli da attrice.


.


.



Quando ci fu la famosa lite tra i fratelli 
Eduardo e Peppino

lei scelse, pur cercando di mediare, 

di rimanere nella Compagnia del primo.





.

Fu però davvero costante negli anni il suo impegno

per cercare di riavvicinare i 2 grandi fratelli

a volte riuscendovi per un po'… ed a volte no.







.


Nel cinema ha recitato con i più grandi attori dell'epoca


ed era apprezzatissima da grandi registi.










La sua carriera, lunga e ricca di successi,


si interruppe però nel 1959 per problemi di cuore.

.

Ha scritto anche delle belle poesie.




.

.

.

Possiamo affermare che, nel suo ambito di attrice


e sceneggiatrice (soprattutto cinematografica), 


è stata, ai suoi tempi, una star molto apprezzata.







.


I suoi maggiori successi come interprete fanno riferimento ai ruoli ricoperti

nelle commedie del fratello Eduardo:

Napoli Milionaria, Filumena Marturano, Questi fantasmi!










Ci sono purtroppo pochi video brevi creati in suo omaggio

e tra essi ho scelto questo che presenta

una delle scene fondamentali del capolavoro teatrale


Filumena Marturano



.


.

Tony Kospan



PER LE NOVITA'
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I

.

.

.



Felice ultimo W. E. del 2014 in poesia.. Per noi di V. Majakovskij – arte.. E. De Blaas – canzone.. Io vorrei, non vorrei   Leave a comment

 

Eugene de Blaas

 

 

 

 

 

   

 

Se tu fossi una lacrima,
io non piangerei per paura di perderti.
Jim Morrison
 
 
 
 
 

Eugene de Blaas – Il corteggiamento

 
 
 
PER NOI
Vladimir Majakovskij
 
 
L’amore
non è paradiso terrestre,
a noi
l’amore
annunzia ronzando
che di nuovo
è stato messo in marcia
il motore
raffreddato del cuore.

Trattenendo
me stesso,
come a un convegno,
sino all’ultimo battito del petto,
tendo l’orecchio:
l’amore riprende a ronzare,
umano,
semplice.
Fuoco,
uragano
ed acqua
s’avanzano con un sordo brontolìo.
Chi saprebbe dominarsi?
Potete?
Provateci …
 
 

 

Eugene de Blaas – Pettegolezzi
 
 
 
 

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket

da Tony Kospan
 
 
 
 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE TI PIACE,

I S C R I V I T I

 

Buon Santo Stefano e Buon onomastico a chi porta questo nome…   Leave a comment

 

 

 

 



LA STORIA DEL SANTO


Santo Stefano, ebreo di nascita,

è stato il primo dei 7 diaconi scelti

dalla Comunità Cristiana per aiutare gli Apostoli.


E’ stato altresì il primo cristiano martire (protomartire)

per aver voluto diffondere e testimoniare la sua fede.




GIOTTO – SANTO STEFANO




Il suo martirio, con la lapidazione nel 36 d.C., avvenne

dinanzi a San Paolo, che non si era ancora convertito,

e che anzi era stato il suo accusatore.


E’ venerato dai cattolici e dagli Ortodossi

ed il suo nome è diffuso in tutto il mondo

ed in Italia molti paesi e frazioni portano il suo nome.



 



   




A COLORO CHE SI CHIAMANO

STEFANO e STEFANIA

 

 


ED A TUTTI 

 

  



Infine gli auguri anche in video…

 

 



VISITA PER LE NOVITA’
E.. SE TI PIACE.. ISCRIVITI




La bellezza dell’esser insieme di Leo Buscaglia – Inno allo star in gruppo… ed anche qui   2 comments

 
Questo breve e semplice brano (che amo) ci parla
della superiorità delle esperienze vissute in 2 o più persone…
 
Ma leggiamolo… poi dirò il mio pensiero…

 
 
 
 
 .
 
LA BELLEZZA DELL’ESSERE INSIEME
Leo Buscaglia
 
 
 
 
  
 



Andare al parco e guardare gli alberi da soli
può essere bellissimo;
ma avere al braccio qualcuno che dice
:Guarda quelli violacei
mentre voi state guardando quelli blu,
e così non vi lasciate sfuggire
né gli alberi violacei né quelli blu,
è… fantastico! 



 



  

Non lasciatevi sfuggire…
 questo essere insieme,
perché è vostro,
perché è a vostra disposizione.



 
 
 
 
Questo pensiero di Buscaglia, che condivido…,
mostra la superiorità del vivere
delle esperienze insieme… in gruppo…
piuttosto che da soli…
 
 
Questo essere insieme è una vera ricchezza
da non disperdere…






 
 
Dunque può anche esser letto come un inno
al ritrovarsi 
GLI UNI ACCANTO AGLI ALTRI
 in uno stesso spazio virtuale come il nostro…
 
 
 

 
 
 
Cosa ne pensate?
 
 
Ciao da Tony Kospan

 
 
 
 
 
 
 
Vivere il web come in un piccolo club…
o un salotto tra amici?
PSICHE E SOGNO – GABITO GRUPOS
Comunità virtuale di Amici di penna
PSICHEESOGNO1.gif
PROBLEMI AD ISCRIVERTI?
T.K.
 
 



 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: