Breve omaggio a Ugo Foscolo con la sua opera più nota… Dei Sepolcri… e…   Leave a comment

 

 

 

Nell'anniversario della nascita del Foscolo

tra i principali letterati italiani a cavallo tra '700 e '800

e nel contempo tra i pochi poeti amati a scuola,

per la sua vena neoclassica e nel contempo romantica,

mi piace ricordarlo con questo video dedicato

alla sua opera più importante.

 

 

Zante 6 2 1778 – Turnham Green 10 9 1827

 

 

Oltre alle tante sue belle poesie

debbo dire che anche questa,

nonostante il tema,

allora mi piaceva moltissimo.

 

L'opera trae origine dal decreto napoleonico

che vietava la sepoltura nelle chiese per motivi igienici e sanitari

ma lui con questa opera

proponeva una soluzione più naturale e sognante.

 

 

 

 

 

 

A mio parere una delle spiegazioni del fatto che

a noi ragazzi il Foscolo piacesse tanto 

 può esser anche il fatto che appariva, ed appare,

tra i meno pomposi… i meno paludati…

 

Ma veniamo al video

 

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan

 

 

 

 

80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA FB
 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: