Archivio per 2 agosto 2013

Felice notte in minipoesia con la simpatica “Prima o poi l’amore arriva” di Stefano Benni   Leave a comment

 

 

 

 

PRIMA O POI L'AMORE ARRIVA

Stefano Benni

 

A un passaggio a livello

lontano dal mondo

un giorno d'agosto assolato

un capostazione annoiato

vide a un finestrino

di un accelerato

una signora bruna

e piú non lavorò

passava le serate

a guardare la luna

e i treni si scontravano

ma lui non li sentiva

prima o poi l'amore arriva

 

 

 

 

 

 

 

 

A TUTTI

DA TONY KOSPAN

 

 

 

 

IL NUOVO GRUPPO DI
GOOGLE PLUS
DI POESIA E CULTURA
I N S I E M E
CON LEGGEREZZA

 

 

Pubblicato 2 agosto 2013 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA

Taggato con ,

Enrico Caruso… un breve ricordo del grandissimo tenore… ed un omaggio   1 comment

 

 

 

Oggi è l'anniversario della morte

di questo leggendario tenore…

 

 

 

 

 

Enrico Caruso è stato un grande tenore italiano ed una vera e propria leggenda musicale per la sua magica voce.

 

 

LA SUA BIOGRAFIA IN BREVE

 

Nato a Napoli il 25 febbraio 1873 da una famiglia povera fu avviato da ragazzo a lavori manuali e poi, per la sua bravura, a studi di disegno, ma ben presto la sua voce, esibita nel coro della chiesa ed in spettacoli locali, cominciò ad esser molto ammirata.

Ma il vero colpo di fortuna fu esser notato dal baritono Eduardo Missino che l'indirizzò dal maestro di musica Guglielmo Vergine perché educasse e migliorasse la sua voce (scuola… ben pagata perché pretese il 25% dei guadagni per 5 anni).

Evitato il militare perché migliorasse le sue doti canore… dopo qualche iniziale insuccesso si esibì in varie parti…

Conosciuto il direttore d'orchestra Vincenzo Lombardi accettò di far parte nel suo spettacolo che doveva tenersi a Livorno.

Qui conobbe la soprano Ada Giacchetti con cui ebbe una relazione durata 11 anni da cui nacquero 2 figli ma finita molto male per il tradimento ed i ricatti di lei (che fu anche condannata).

Intanto il numero delle sue esibizioni e la sua notorietà aumentava pian piano sempre più… cantò nel 1900 anche alla Scala sotto la direzione di Arturo Toscanini… ma ebbe anche delle defaillances come al San Carlo di Napoli nel 1901.

Decise allora di tornar a studiare per corregger qualche difetto e migliorar le sue doti canore.

 

 

 

 

 

 

Fu tra i primi cantanti lirici ad utilizzare le nuove tecnologie dell'epoca incidendo nell'aprile del 1902 con una casa inglese 10 dischi cosa che portò notevoli fortune ad entrambi.

Fu il primo a superare il milione di dischi venduti.

Nel novembre del 1903 ebbe un tale successo Metropolitan di New York da diventare una star.

 

 

 

 

 

 

Iniziava il mito della sua voce… che però insieme alla fama gli causò diversi piccoli processi in USA per le accuse da parte di invidiosi… che lo umiliarono…

Nel 1909, dopo la separazione da Ada incise una serie di canzoni napoletane presto divenute un successo tra cui “Core 'ngrato” ispirata proprio alla sua storia. 

Intanto trionfava con le sue interpretazioni nei più importanti teatri lirici del mondo… 

 

 

 

 

 

Nel 1918 sposò Dorothy Benjamin molto più giovane di lui da cui ebbe una figlia, ma presto a partire dal 1920 iniziarono i problemi di salute.

Un brutto male lo stava minando…

 

 

 

Caruso con la moglie a Sorrento al Vittoria Hotel nel 1921

 

 

Nel giugno del 1921 dopo una crociera che lo portò a Sorrento… per la convalescenza  dopo un'operazione.

Aggravandosi la salute volle tornare a Napoli ed alloggiò all'Hotel Vesuvio dove fu visitato dai più grandi medici dell'epoca, come il Cardarelli ed il Moscati.

Ma non ci fu nulla da fare..

Moriva a soli 48 anni il 2 agosto 1921…

La sua storia commosse il mondo… ma il suo mito non è mai tramontato.

 

 

UN RICORDO DELLA SUA VOCE

 

Desidero ricordarlo riascoltando la sua voce con il video di una sua mitica interpretazione di “Una furtiva lacrima“…

 

 

 

 

 

 

L' OMAGGIO

 

 

Infine desidero rendergli omaggio grazie alla bellissima canzone che Dalla gli dedicò.

 

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan

 

 

 

 

stars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuar

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I

 

L’amicizia – Pensieri ed aforismi… firmati e non…   4 comments

 
 
 

 

 

 

 
 

       

 

L’AMICIZIA
 
PENSIERI E PENSIERINI… D’AUTORE E NON

 

 

 

 

La vera amicizia è come la salute, non

sappiamo apprezzarla finché non la perdiamo.

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Il vero amico è colui che arriva,

quando gli altri se ne vanno.

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Se tutti i miei amici si buttassero dal ponte

io non mi butterei

ma starei sotto per poterli prendere.

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Tutti sentono quello che dici.

Gli Amici ascoltano, ciò che racconti.

I migliori amici sentono anche, ciò che non dici.

 

 

Oiseaux ...

 

 

 

Nella vita scegliamo strade diverse,

ma indipendentemente da dove andiamo,

portiamo sempre un pezzettino dell’altro con noi.

 

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Un amico è uno che sa tutto di te

e nonostante questo gli piaci

E. Hobbard

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Le amicizie non sono spiegabili

e non bisogna spiegarle

se non si vuole ucciderle.

Max Jacob

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.

Arthur Schopenhauer

 

 

 

 

 

 

L’unico modo per farti un amico è essere un amico.

Ralph Waldo Emerson

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

II massimo che posso fare per un amico

è semplicemente essergli amico.

Henry David Thoreau

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Il falso amico è come l'ombra

che ci segue finché dura il sole.

Dossi

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

L’amicizia è il vino della vita.

Edward Young

 

 

 

 

 

 

Per raro che sia il vero amore,

è meno raro della vera amicizia.

La Rochefoucauld

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Tutti vogliono avere un amico,

nessuno si occupa d'essere un amico.

Karr

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese.

Leonardo da Vinci

 

 

florindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuarflorindice-icon.gif picture by RaiodeLuar

 

 

L'amicizia è come la musica:

due corde parimenti intonate che vibreranno insieme

anche se ne toccate una sola.

J. Quarles

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
O
METTILO NEI PREFERITI
 
 
 

 
 

 

Acqua chiara acqua azzurra… mitica canzone poesia dell’estate 1969… ma non solo…   3 comments

 
 
 
 
 
 
 
Non solo una canzone dell'estate
ma molto… molto di più…
 
 
 
 
 
 
 
 

Questa nostra piccola antologia delle canzoni
dell’estate…
torna stavolta ad una canzone di qualità…
e che qualità!

 
 
 
 

   

 
 
 
LE CANZONI DELL’ESTATE
by Tony Kospan
 
 
 
V
 
 
 
 
7Ehandfuloffaries11.gif image by Fantasy-Glitter
 
 
 
 
ACQUA AZZURRA E ACQUA CHIARA
canzone-poesia del mitico duo Mogol-Battisti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fu la canzone regina dell’estate 1969…
e la trionfatrice del Festivalbar di quell’anno…
 
 
Ecco un retroscena poco noto:
Il retro  “Dieci ragazze”  (canzone carina ma leggerina)
era destinato ad esser il lato principale del disco
secondo Mogol e Battisti…
ma Arbore al quale fecero ascoltar le 2 canzoni
per un programma televisivo
s'innamorò subito di questa e consigliò l'inversione…
 
 
 
 
 
 
 
 
Nasceva il mito di questa canzone che trionfò sì d'estate
ma anche tutto l'anno successivo ed entusiasma ancor oggi.
 
 
Infatti fu il grande tormentone dell'estate di quell'anno
arrivando terza al Cantagiro e vincendo il Festivalbar.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Prima di riascoltarla
ecco alcune immagini-simbolo di quell’anno…
 
 
 
 
 
 
 
La conquista della Luna
 
 
 
Il famoso festival di Woodstock
 
 
 
 
Il famoso festival di Woodstock
 
 
 
 
La minigonna
 
 
 
 
Il film Premio Oscar 1969
 
 
 
Lucio Battisti nel 1969
 
 
 
Eddy Merckx  maglia rosa al Giro del 1969
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Qui giù possiamo ora ascoltare la canzone…
ed insieme leggere anche il famoso poetico testo…
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Felice estate a tutti…

 

 

 

 

da  Tony Kospan

 

 
 
 
 
divisore
PER LE NOVITA'
SE.. IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

Le 5 regole dell’impero… romanesco… ed altre espressioni ironiche…   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
E' notissima l'immensa… e direi contagiosa…
ironia romanesca…
seppur a volte molto graffiante…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ecco dunque…
LE 5 REGOLE D'ORO DELL'IMPERO ROMANO
(in romanesco… originale)
 
 
 
 

 

 

 

1 “Lavora sempre un pò meno della tua soglia minima de sopportazione

ricordate de abbassà ciclicamente i livelli di detta soglia.”

 

2 “Nun te incazza' coi deboli, nun te incazzà coi forti, NUN TE INCAZZA' PROPRIO.

E ricorda, i deboli fanno finta, domani saranno forti,

quinni si proprio devi, menaje subito, nu li fà cresce.”

 

3 “Non tutti i mali vengono pè nuoce, quindi tutte e vorte che hai fatto male a quarcuno, nun te sembra,

ma je hai fatto bene, percio' nun te sta' a preoccupa', che te frega.”

 

 

4 “Aiutati che tanto nun te aiuta nessuno.


Ricorda infatti che Dio è onnipresente, quinni, se voleva te aiutava prima.”

 

 

5 “Nun scajà mai la prima pietra si nun sei sicuro da piallo BENE.


Sinnò è mejo che te la conservi pè dopo.”

 

 

 

 

 

 
 
 
E' un divertissement… certo…
ma per caso… non sono anche regole…,
che almeno in parte, 
possono farci riflettere un pò?
 
 
 

 

 

 
Ecco ora qualche altro mitico esempio…
del divertente sarcasmo romanesco…
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciaoooooooooooooo

Orso Tony

 

 

 

 

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

IL SALOTTO DI SOGNO DI FB?
APRI LO SCRIGNO
 
 
 
 

Un ricordo di Corrado… mito della TV ed… amico dei telespettatori   Leave a comment

 
 
 
Oggi è l'anniversario della nascita di Corrado Mantoni,
 in arte semplicemente Corrado 
 
 
 
 
 (Roma, 2 agosto 1924 – Roma, 8 giugno 1999)
 
 
 
 
E' stato un notissimo conduttore televisivo italiano

ed è considerato uno dei padri fondatori della radio e della televisione italiana.

 
 
 
 
 
 
 
Gli inizi della sua carriera furono radiofonici…
 
 
 
 
 
 
 
 
Il suo programma di maggior successo fu
 LA CORRIDA
che poi portò in TV…
 
 
 
 
 
 
 
 
Ha avuto una lunghissima carriera ed è sempre stato amatissimo dal pubblico
oltre che per le sue grandi capacità professionali
anche per il garbo, l'eleganza e la naturale simpatia che emanava…
 
 
 
 
Qui con Mike e Vianello
 
 
 
 
Ricordiamolo con questo video…
 
 
 
 

 
 
 
 
Grazie Corrado per averci fatto bella compagnia per tanti anni…
 
 
 
 
 
 
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 
 
 
divisore
PER LE NOVITA' DEL BLOG…
SE TI PIACE
ISCRIVITI O METTILO NEI PREFERITI
 
 
 
 

 

Bologna 2 agosto 1980 – Breve ricordo di una strage di innocenti…   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Oggi è l'anniversario della strage di Bologna
avvenuta la mattina del 2 agosto 1980
alla stazione ferroviaria.
 
 
 
 
 
 
 
 
La strage, che sconvolse tutta l'Italia,
 uccise 85 persone e ne ferì oltre 200.
 
 
E' stato uno dei più efferati attentati terroristici
avvenuti in Italia.
 
 
 
 
 
 
 
 
Sono stati condannati, con sentenza definitiva,
 come esecutori materiali alcuni militanti di estrema destra,
appartenenti ai NAR,
tra cui Giuseppe Valerio Fioravanti e Francesca Mambro
che però non hanno mai ammesso d'esserne stati i responsabili
ma che certo fu figlia della strategia della tensione.
 
 
 
 
 
 
 
 
Per non dimenticare e per far sì che non si ripetano mai più
stragi di innocenti come questa ecco una breve scena
dal film di Michele Placido Romanzo Criminale.
 
 
 
 
 
 
 
 
Infine un commosso pensiero a tutti coloro
che persero la vita
 
 

 
 
 
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 

libro.gif Libro image by Arkanis74libro.gif Libro image by Arkanis74libro.gif Libro image by Arkanis74libro.gif Libro image by Arkanis74

PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

L’uomo albero… tutta la strabiliante storia… dalla scoperta alla soluzione del problema   1 comment

 
 
Ecco tutta l'incredibile storia dell'uomo albero
dalla scoperta, grazie a Discovery Channel,
alle operazioni… alle cure… fino alle ultimissime notizie…
 
 
 
 
 
 

 
 
L’UOMO ALBERO
– STORIA VIDEO E NEWS –
 
 
 
 
 
LA SCOPERTA E LE PRIME INFORMAZIONI SUL CASO
 
 
 

Indonesia – Ecco l’uomo albero.
Sulla pelle cresce la corteccia.

 
 
 
 
 
 
 
Mercoledí 21.11.2007 13:49
 
 
 
 

Ha il corpo ricoperto di una “corteccia” simile a quella degli alberi, e delle specie di rami al posto delle mani.

Un indonesiano di 35 anni ora si è affidato alla speranza offertagli da un dottore americano. Perché lo aiuti a ricostruire la sua vita famigliare.

Licenziato dal lavoro e abbandonato dalla moglie, Dede non è stato in grado di incontrare i suoi figli Entang e Utis, che oggi hanno 16 e 18 anni. Sono cresciuti lontano dal padre in un altro posto del villaggetto, a sud di Giacarta, in cui abita.

 

 

 

 

Solo una cura potrebbe ridargli una vita normale, ma il governo di Giakarta impedisce il viaggio negli Usa, come ha rivelato il dottor Anthony Gaspari che ha realizzato il servizio per Discovery Channel.

Del resto, siccome la condizione medica di Dede è ritenuta pericolosa per la sua sopravvivenza, si è licenziato e spera di non perdere la gioia di essere papà.

 

 

 

 

 

Il dottor Gaspari ha dichiarato: una cura di vitamina A sintetica dovrebbe riuscire a trasformare la vita di Dede.

Gaspari, dopo aver analizzato il sangue dell’uomo, ha dichiarato che questa malattia è causata dal Papilloma Virus, una infezione comune che di solito causa lo sviluppo di piccole escrescenze sulla pelle di chi ne soffre.

Il problema di Dede è che ha un raro difetto genetico che blocca il suo sistema immunitario, rendendo il suo corpo incapace di contenere le escrescenze. Per cui il virus ha colpito le sue cellule della pelle, ordinando quindi la crescita improvvisa della sostanza che ha causato la crescita della corteccia su mani e piedi.

 

 

L’INCREDIBILE VIDEO

 

 

 

 

 
LE SUCCESSIVE NEWS MEDICHE
 
 
 
Così di lui avevamo parlato qualche anno fa…
quando venimmo a conoscenza di questo eccezionale caso…
ma ecco notizie sugli interventi sanitari a cui è stato poi sottoposto…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Indonesia, operato “uomo albero”.
Intervento sulla sua pelle a corteccia

 

I medici dell’ospedale di Bandung, sull’isola di Giava, che hanno operato Dede hanno detto di aver asportato 1,4 chili di “escrescenze grigie” deturpanti da mani, collo e torace. “Non esiste alcuna cura al suo male e dobbiamo operarlo ogni tre-quattro mesi per impedire alle escrescenze di ingrossarsi troppo”, racconta il dottor Rachmatdinata.

 
Se non fosse per la pelle a corteccia, spiega il medico, Dede “sarebbe in buona salute, migliorata ancora da quando ha smesso di fumare”.
 
L’intervento, eseguito da un’equipe di sette medici, è durato circa quattro ore. L’ultima, l’ottava, era stata eseguita lo scorso agosto.
 
 
 
 

 
 
 
 
Dede, divenuto celebre da un documentario di “Discovery Channel”, vive in un villaggio nell’est di Giava.
 
Sulla sua malattia, rarissima, è stata azzardata una diagnosi da un dermatologo dell’università del Maryland, Stati Uniti, secondo il quale l’uomo albero è affetto da una combinazione fra la variante umana del papillomavirus (Hpv) e un’anomalia genetica che impedisce all’organismo di combattere l’infezione.
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
LE ULTIME NOTIZIE IN QUESTO VIDEO DEL 2012
 
 
Di lui s'erano perse le tracce ma, nonostante cirdolassero nel web notizie poco rassicuranti, eccolo invece in questo video recentissimo in cui appare in buona salute…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fonti varie web – Coordinam. e impaginazione Tony Kospan
 
 
 
COPYRIGHT TK


 
 
 

Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA'

 
SE.. IL BLOG TI PIACE..
I S C R I V I T I

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: