LA NOTTE IN POESIA ARTE AFORISMI MUSICA E…   7 comments

 
 
 
 
Cari amici… dopo la sospensione per le feste natalizie…
riprendiamo il tema poetico settimanale che stavamo trattando
e cioè la trilogia dedicata al giorno.
 
 
Quindi dopo quello dell'alba e della sera
concludiamo col tema della notte…
 
 
 
 
  Edouard Manet – Bar alle Folies-Bergere
 
 
 
 
 
LA NOTTE IN POESIA ARTE AFORISMI MUSICA E…
by Tony Kospan

 
 
La notte è quella parte del giorno oscura…
ovattata e silenziosa… dedicata sì al riposo
ed alla ricarica delle energie spese durante il giorno…
ma… non solo.
 
 
 
 

 
 
 
Oltre a quel che pensate
è il momento in cui raggiungono la massima intensità…
i nostri pensieri, ricordi, sogni, desideri,
ma anche dolori… preoccupazioni… paure…
e per questo è spesso amata o detestata…
 
 
Eh sì la notte può esser fonte di grandi gioie o di grandi dolori…
a seconda dello stato d'animo o delle situazioni che viviamo
ma forse meglio di me, di questa parte del giorno,
ci possono parlare alcuni aforismi molto belli
(2 di Gibran e 2 di Shakespeare).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle,

non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore.

Kahlil Gibran

 

 

Non si può toccare l'alba

se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

 

 

Se l'amore è cieco, tanto meglio si accorda con la notte.

William Shakespeare

 

 

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte

inciampi nei miei più segreti pensieri?

William Shakespeare

 

 

 
 
 
 
 

 

Dato che ne ho trovato tantissime
debbo ritenere che sulla notte siano state scritte
molte più poesie che sulle altre parti del giorno…
e dunque la selezione è stata difficilissima.
 
 
Come sempre
spero che anche voi ne aggiungerete altre…
sia vostre che di altri autori… che vi piacciono…
per arricchire ed abbellire il tema…
 
 
 

 

 
 
Van Gogh – Notte Stellata
 
 
 
 
E' NOTTE
Giusy Maugeri

E' notte sul mondo
sulle anime in pena
sui respiri più lenti
sui pensieri strappati dal cuore
E’ notte e non dormo
osservo la luna
lei gioca e sorride
alle stelle vicine
continua a brillare
noncurante dell’oggi
del domani
di ieri…
E’ notte
sulle incertezze sopite
fra bianchi cuscini
sulle paure oscurate
da palpebre chiuse
Ed è ancora notte
su incoscienti sorrisi
accarezzati dai sogni
inconsapevoli ebbrezze
regalate da Morfeo
amico instancabile
compagno di tutta la vita
che rinnova promesse d’amore
e ridipinge a colori
i quotidiani grigiori
 
 
 

Van Gogh – Notte Stellata sul Rodano
 
 
 
IN SEGRETO, DI NOTTE
Else Lasker-Schuler
 
In segreto, di notte
Io t'ho prescelto fra tutte le stelle.
E sono sveglia – fiore
attento,
fra il canto basso del fogliame.
Le nostre labbra per cercare miele,
le nostre notti lucenti sbocciate.
Alla luce gloriosa del tuo corpo il mio cuore
accende i cieli.
Tutti i miei sogni pendono al tuo oro.
Io t'ho prescelto fra tutte le stelle
 
 
Edward Hopper – Nottambuli
 
 
NELLE MIE BRACCIA…
Nazim Hikmet
 
Nelle mie braccia tutta nuda
la città la sera e tu
il tuo chiarore l’odore dei tuoi capelli
si riflettono sul mio viso.
Di chi è questo cuore che batte
più forte delle voci e dell’ansito?
è tuo è della città è della notte
o forse è il mio cuore che batte forte?
Dove finisce la notte
dove comincia la città?
dove finisce la città dove cominci tu?
dove comincio e finisco io stesso?
 
 

Caspar David Friedrich – Un uomo ed una donna davanti alla luna
 
 
 
STANZE PER MUSICA
George Gordon Byron
 
Non c'è figlia della Bellezza
D'un incanto simile al tuo;
Come musica sulle acque
La tua voce è dolce per me:
Quando, come se riposasse
L'oceano ammaliato da quel suono,
Scintillano calme le onde,
Placati, i venti sembrano sognare:
E la luna di mezzanotte
Tesse una trama lucente sul mare
Che lieve solleva il suo petto
Come un fanciullo addormentato:
Così l'anima a te s'inchina
Per ascoltare ed adorarti,
Con emozione profonda e soave
Come d'estate l'onda dell'oceano.
 
 

 

Innamorati sotto la mezza luna – Marc Chagall

 
 
AL CHIAR DI LUNA
R. Tagore

Calma, calma questo cuore agitato,
tu, notte tranquilla di luna piena.
Troppe gravi preoccupazioni,
più e più volte
gravano sul mio cuore.
Versa tenere lacrime
Sopra brucianti pene.
Con i tuoi raggi argentati,
portatori di sogno e di magia,
morbidi come petali di loto,
o notte, vieni, accarezza
tutto il mio essere
e fammi dimenticare
tutte le mie pene.

 

 

 

CIAO A TUTTI

DA TONY KOSPAN

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
O
METTILO NEI PREFERITI

 

7 risposte a “LA NOTTE IN POESIA ARTE AFORISMI MUSICA E…

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Le stelle tu guardi, mia stella, vorrei essere cielo per poterti contemplare con tutti quegli occhi senza fine (Platone)

    "Mi piace"

  2. La notte mi parla…Cerco il silenzio vivo/ colmo di voci care/ quel magico silenzio/ che sa perlare al cuore./ cerco di stimolare / la fantasia assopita/ lascio lo sguardo a lungo/ perdersi all’orizzonte./ Cerco nei miei ricordi/ il suono di una voce/ vorrei per un istante/ sentirne la vibrazione./ vi erano tempi magici/ di amore e di poesia…/ vi erano tanti amici…/ rondini fuggite via…/ Ed ora la mia notte / scorre nel gran silenzio/ lo scoccare del tempo/ affidato ad un pendolo! – m.l.a. – grazie Tony per lo spazio concesso…notte serena e armoniosa!

    "Mi piace"

  3. se non fosse che dormire è necessario,vorrei che la notte non venisse mai…quando ero ragazza,la notte mi sembrava tempo che si perdeva inutilmente…ora,la notte mi fa paura,l’esser sola mi disturba e cominciano i miei pensieri affannati di ricordi passati,dei giorni presenti…comincio a sognare sogni turbolenti che mi stancano e aspetto con ansia il nuovo giorno

    "Mi piace"

    antonella sorano
  4. poesiee,l”una più bella e significativa dell”altra…..e poi ,la notte stellata sul Rodano,mi emozona,l”ho ammirata a Parigi quest”estate,cattura lo sguardo,è magica; grazie Tony.

    "Mi piace"

  5. Raccolgo dalla notte il meglio che possa darmi: la pace del silenzio per farne poesia dell’anima, la luce delle stelle per illuminare il buio dell’anima, il chiarore della luna per farne abito per l’anima, e quando lo sguardo si alza verso il cielo, vedo la mia anima che libera dai rumori del giorno naviga nell’ universo sulle ali del sogno verso lidi senza tempo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: