ESSERE O AVERE? VERITA’ O BUONISMO? UNA MIA RIFLESSIONE   4 comments

 

 

La forza e la grandezza dell’uomo non consistono
nel suo avere ma nel suo essere “
– Michel Quoist –

 

 

 

 
 
 
 

ESSERE O AVERE?

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
Ci crediamo davvero o facciamo finta di crederci?
 
La domanda-riflessione posta in un gruppo di amici virtuali
mi ha portato a queste brevi considerazioni
che desidero esternare… con voi…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

E’ vero spesso appaiono parole di circostanza…
quasi consolatorie per chi ha poco…
 
Quasi per dirgli… stai buono… tu pensa all’essere…
che all’avere ci pensiamo noi… alla faccia tua… 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Però poi quando accadono tragedie…
o crisi economiche causate proprio da quest’ultimi…
dai fanatici dell’avere…
dell’avere sempre di più… dell’avere a tutti i costi…
anche calpestando leggi, morale, umanità etc…
allora… ecco che di loro non c’è più traccia…
scompaiono o si rendono invisibili.
 
 
 
 
 
 
 
Ma guardiamo bene… stiamo attenti…
sono sempre lì in agguato a rovinare il mondo…
con la loro cupidigia… senza fine…,
e per essi unico motivo di vita…,
che però non impedirà loro di avere
alla fin fine
gli stessi problemi di tutte le altre persone.
 
 
Debbo dire che non li invidio… neppure lontanamente…
e mi fanno molta rabbia… ed anche…
mi sia consentito… un pò schifo…
 
 
 
 
 

 

 

A me basta il giusto… il superfluo è un optional…
se c’è… bene  A bocca aperta  e se non c’è… va bene lo stesso…
purché io possa esprimere le mie idee…
vivere i miei sogni…
concretizzare le mie aspirazioni… 
e dunque sono convinto
dell’estrema giustezza di quest’aforisma
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Debbo anche dire, ad onor del vero,  
che da giovane ho lavorato tantissimo…
– ma sempre nel rispetto dei miei principi –
per poter giungere a questa libertà…
dal bisogno…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ma cosa ne pensate voi?
 
 
Ci credete davvero… o no… a questo aforisma?
 
 
 

Ciao da Orso Tony

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Photobucket

PSICHE E SOGNO

 LA TUA PAGINA DI FACEBOOK
 

psicheesognodelfini8fd2.gif PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
T.K.
 

4 risposte a “ESSERE O AVERE? VERITA’ O BUONISMO? UNA MIA RIFLESSIONE

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. pena compatimento oltre che rabbia e schifo, specie se disonesti, ipocriti, falsi….
    condivido le tue idee. nell’intimo nel mondo più vero credo sia più importante l’essere e avere almeno i minimo per non soffrire troppo o addirittura morire, non è dignitoso. a me fa così rabbia e sofferenza l’ingiustizia che sarei quasi dittatrice nell’imporre certe cose, ma non si può e forse non è giusto. prima o poi il mondo i potenti noi tutti capiremo? credo conti solo l’amore e il dare il donare, gratis e in modo disinteressato e magari con rinunce e qualche sacrificio anche piccolo, forse mi sbaglierò. scusa il mio scrivere di fretta e quindi gli errori

    "Mi piace"

  2. Il lavoro ed il suo sacrificio rendono dignitoso e libero l’uomo!
    Stiamo vivendo una crisi; la crisi della dignità
    Mancanza di lavoro, cassa integrati, “esodati”, disoccupazione ai massimi livelli!
    In uno stato che rispettasse e tutelasse il cittadino, verrebbe da dire che basterebbe poco, ma oggi il “poco” che moltissimi hanno, e’ nulla; miseria!
    Poi ci sono situazioni, invece, in cui c’è chi ha tanto e perde di vista il valore delle cose, della vita!
    Onore e plauso a chi compie ogni giorno sacrifici; a chi tiene e rispetta il proprio lavoro!
    Queste sono le persone che vogliono “essere”!
    Ad essi basta essere dignitosi!
    Anch’io amo la dignità del lavoro e sacrificio!

    "Mi piace"

    • Non posso non condividere…
      Aggiungo solo Maria Rosaria che in tutto ciò sembra che siamo saliti su di una giostra impazzita… che gira sempre più veloce e che rischia di buttarci tutti per aria…
      Auspico, nell’interesse di tutti, che dal governo agli impenditori, sindacati e gruppi sociali giunga finalmente un momento di riflessione e di azione concreta verso il lavoro e la dignità umana e che quindi prevalga in tutti il senso di responsabilità mentre oggi pare esserci una gara a chi le spara sempre più grosse e sempre solo per dividere e mai per unire.

      "Mi piace"

  3. Ho sempre prescelto l’essere alla superficialità di un apparire! Sempre lavorato piu del dovuto, coscienziosamente , e aiutato a volte nel lavoro a cottimo, chi non riusciva a guadagnarsi il giorno…e in ogni altro aspetto della vita, mi son sentita fiera di me stessa poiché ciò cha avevo era un tutto mentre per altri risultava un poco…chi vuol ottenere sempre il troppo a discapito di onesti , e’ come un sacco vuoto dentro l’anima che nemmeno il vento vuole!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: