Archivio per 1 gennaio 2012

QUELLI CHE – RUMI – PRIMA BUONANOTTE IN MINIPOESIA DEL 2012   1 comment

 
 
 
 
 
QUELLI CHE…
Rumi
 
Quelli che
non sentono questo Amore
trascinarli come un fiume,
quelli che
non bevono l’alba
come una tazza d'acqua sorgiva
o non fanno provvista di tramonto,
quelli che
non vogliono cambiare…
lasciateli dormire.
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 A TUTTI DA
TONY KOSPAN
 
 

Pubblicato 1 gennaio 2012 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA, Senza categoria

AUGURI… CONTROCORRENTE… PER SORRIDERE…   Leave a comment

 
 

 
 
 
AUGURI… CONTROCORRENTE…
PER SORRIDERE…
 
Ho trovato questi che sono davvero…
controcorrente eh eh…
in una mailing list di un’amica…
 
 
 
 

 

Per quelli che stanotte hanno festeggiato gelandosi in piazza mentre si dimenavano al ritmo crescente di una taranta senza riuscire a scaldarsi
oh yeah
 
Per quelli che stanotte hanno fatto quello che fanno ogni altra sera andando a dormire dopo le notizie confortanti del TG e l’augurio del Presidente della Repubblica
oh yeah
 
Per quelli che delle guerre non gliene frega niente, tanto sono lontane
oh yeah
 
Per quelli che sono ancora al lavoro da ieri sera al triplo turno ed a mezzanotte hanno dovuto guidare un autobus, un muletto o un’ambulanza
oh yeah
 
Per quelli che non gliene frega del triplo turno tanto hanno comprato caviale e champagne ma non sanno neppure pronunciarli
oh yeah
 
Per quelli che hanno aspettato la mezzanotte illudendosi che una mezzanotte cambi davvero la vita
oh yeah
 
Per quelli che erano fuori e sono rimasti fuori, perchè nessuno li vuole
oh yeah
 
Per quelli che del capodanno non frega un tubo ma che non vedevano l’ora che arrivasse solo per sparare i botti
oh yeah
 
 

 
Per quelli che i botti di mezzanotte li hanno sparati rompendo le @@ per oltre due ore spaventando cani gatti canarini e affini
oh yeah
 
Per quelli che i botti li hanno pagati nel sovrapprezzo del cenone di capodanno tanto viene una volta sola in un anno
oh yeah
 
Per quelli che si erano messi le mutande rosse ché portano bene e hanno passato la sera a grattarsi per la reazione allergica al centopercentorayon
oh yeah
 
Per quelli che oltre alle mutande rosse avevano pure indossato le autoreggenti e si sono gelati il giro coscia con geloni a mortadella
oh yeah
 
Per quelli che hanno girato per ore col cellulare in mano in cerca d’una tacca per mandare un sms di auguri agli amici
oh yeah
 
Per quelli che sono gli amici che aspettavano l’sms di auguri e lo riceveranno oggi pomeriggio quando le linee saranno ripristinate
oh yeah
 
Per quelli che a capodanno piangono perché si sentono più vecchi di un anno
oh yeah
 
 

 

 
Per quelli che a capodanno ridono perché devono ricordarsi che sono più giovani di un anno
oh yeah
 
Per quelli che dicono che l’oroscopo è la prima colazione degli allocchi ma poi lo leggono e si gasano pure perchè il loro segno sarà fortunato
oh yeah
 
Per voi ablatori, per voi beffeggiatori, per voi cantori, per voi declamatori, per voi evocatori, per voi fautori, per voi gorgheggiatori, per voi imbonitori, per voi laceratori, per voi memorizzatori, per voi novellatori, per voi prosatori, per voi quantificatori, per voi riconciliatori, per voi sceneggiatori, per voi tessitori, per voi uditori, per voi verseggiatori, per voi zimbellatori
 
Per me, per te, per lui, per noi, per voi, per everybody
 
 
oh yeaaaaaaaaaaaaaah

 
 
 
 
 
 
 
 
 DA TONY KOSPAN
 
 

 

 

Image and video hosting by TinyPic

IL TUO SALOTTO DI SOGNO?

PSICHEESOGNO1RID.gif PSICHE E SOGNO picture by orsosognante

 

FELICE CAPODANNO 2012 CON VALZER E… POESIA DI NERUDA…   4 comments

 

 

De Nittis – Grande valzer
 
 
 
 
 
Dettaglio dell'immagine
 
 
 
Come iniziare l'anno in modo elegante ,
qui insieme  a tutti voi ,
se non con il magnifico classicissimo
Valzer Viennese di Strauss?
 
 
 
 
 
 
E come può mancare
 una poesia dedicata
proprio a questo giorno
dal mitico Neruda?
 
 
 

 

 

 
 
 
E' il nostro post tradizionale di Capodanno
e certo non poteva mancare…
in questo primo giorno del 2012…
benché un pò stanchi per la notte…
 
 
Iniziamo dunque con le classiche note del
BEL DANUBIO BLU di Strauss…
 
 
 
 

 
 
 
IL PRIMO GIORNO DELL'ANNO
Pablo Neruda
 
Lo distinguiamo dagli altri
come se fosse un cavallino
diverso da tutti i cavalli.
Gli adorniamo la fronte
con un nastro,
gli posiamo sul collo sonagli colorati,
e a mezzanotte
lo andiamo a ricevere
come se fosse
un esploratore che scende da una stella.
Come il pane assomiglia
al pane di ieri,
come un anello a tutti gli anelli…
La terra accoglierà questo giorno
dorato, grigio, celeste,
lo dispiegherà in colline
lo bagnerà con frecce
di trasparente pioggia
e poi lo avvolgerà
nell’ombra.
Eppure
piccola porta della speranza,
nuovo giorno dell’anno,
sebbene tu sia uguale agli altri
come i pani
a ogni altro pane,
ci prepariamo a viverti in altro modo,
ci prepariamo a mangiare, a fiorire,
a sperare.
 
 
 
 

Renoir – Bal à Bougival
 
 
 
 
   dancedancedance
 
 
 
 
 Buon ascolto ed un forte abbraccio a tutti,
cari amici, con l'augurio di un anno felice
per voi… e per noi…
nella salute, nel lavoro,
nelle amicizie, nell'amore
ed anche nella nostra vita virtuale…
 
 
 
 
Photobucket
 
 
da
  
 Tony Kospan
 
 
 

stars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuar

IL SALOTTO CULTURALE
DI FACEBOOK
Animazione6.gif picture by orsosognante
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: