Archivio per 15 settembre 2011

PER AMARTI – JIMENEZ – FELICE W. E. IN POESIA… MUSICA E…   5 comments

 
 
 

 

 

 

 

 

 
 
Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due,
felici di essere insieme,
parlando poco, forse nemmeno una parola.
Walt Whitman
 
 
 

 

 
 
 
PER AMARTI

~ Juan Ramòn Jiménez ~
 
Per amarti, ho ceduto
il mio cuore al destino.
Non potrai più liberarti
– non potrò più liberarmi! –
dal destino dell'amore!
Non lo penso, non lo senti;
io e tu siamo tu ed io,
come il mare e come il cielo
sono cielo e mare, senza amore.
Come la brezza, mi ricordi
il vento;
come il ruscello, mi ricordi
il mare;
come la vita, mi ricordi
il cielo;
come la morte, mi ricordi
la terra.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony
 

05-27.gif picture by sendo2

 

 

Funny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View Photos 
 
POESIE?
UN MODO DIVERSO DI VIVERLE…
 
 
 
 

PER AMARTI – JIMENEZ – FELICE WEEK END IN POESIA… MUSICA E…   1 comment

 
 

 

 

 

 

 

 
 
Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due,
felici di essere insieme,
parlando poco, forse nemmeno una parola.
Walt Whitman
 
 
 

 

 
 
 
PER AMARTI

~ Juan Ramòn Jiménez ~
 
Per amarti, ho ceduto
il mio cuore al destino.
Non potrai più liberarti
– non potrò più liberarmi! –
dal destino dell'amore!
Non lo penso, non lo senti;
io e tu siamo tu ed io,
come il mare e come il cielo
sono cielo e mare, senza amore.
Come la brezza, mi ricordi
il vento;
come il ruscello, mi ricordi
il mare;
come la vita, mi ricordi
il cielo;
come la morte, mi ricordi
la terra.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony
 

05-27.gif picture by sendo2

 

 

Funny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View Photos 
 
 

LA FIAMMA VIVA – C. JANES – FELICE NOTTE IN MINIPOESIA   3 comments

 
 
 
 

 
LA FIAMMA VIVA
Clara Janés
 
La fiamma viva straziò l’aria,
uní i volti in purpureo gesto,
svegliò la freschezza delle bocche,
fece delle braccia un nido,
e dei corpi
brezze nelle dune,
cullarsi delle foglie nelle brezze.
 
 

 

 
 
 
by Tony Kospan
 
 
libro.gif Libro image by Arkanis74 libro.gif Libro image by Arkanis74 libro.gif Libro image by Arkanis74 libro.gif Libro image by Arkanis74libro.gif Libro image by Arkanis74
 
 
 

Pubblicato 15 settembre 2011 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA, Senza categoria

RICEVETTI DEI FIORI OGGI – BELLISSIMO MA AMARO BRANO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE   3 comments

.
.


Questo brano davvero bello… ma  direi anche geniale,
pur se amaro, amarissimo, ci ricorda, facendocela quasi vivere,
una incontestabile dura realtà e ci fa comprendere
quanto questo problema sia grave e difficile da superare.







– RICEVETTI DEI FIORI OGGI –
.
.
.
E' incredibile, siamo nel 3° millennio ma nel chiuso delle nostre case o altrove,
ed in molte parti del mondo addirittura col consenso della legge,
le donne vengono maltrattate, violentate ed uccise in ogni modo.

Questo testo, davvero forte, di cui ignoro l'autore… o autrice
merita certamente d'esser letto
in quanto emblematico di questa situazione
e, più e meglio di tante parole, ci disvela questa drammatica realtà.




Migliaia anche quest'anno le denunce e già molte le donne uccise
nel nostro “civile” paese…

Pertanto ritengo doveroso far sì che non abbassi ma la guardia
davanti a fenomeni così esecrabili



 





– RICEVETTI DEI FIORI OGGI –


Non è il mio compleanno o nessun altro giorno speciale;
ieri sera abbiamo avuto il nostro primo litigio,
e mi disse molte cose crudeli che in realtà mi offesero.
Ma Lui ha detto che è pentito e non lo ha dette sul serio,
perché oggi mi mandò dei fiori.


Ricevetti dei fiori oggi!


Non è il nostro anniversario o nessun altro giorno speciale;
ieri sera mi spinse contro la parete e cominciò a picchiarmi.
Sembrava un incubo, ma dagli incubi ti svegli e sai che non è reale;
questa mattina mi alzai addolorata e con lividi da tutte le parti,
ma io so che è pentito; perciò mi mandò oggi dei fiori.








Ricevetti dei fiori oggi!


E non è il giorno di San Valentino o nessun altro giorno speciale;
ieri sera mi picchiò e minacciò di ammazzarmi;
né il trucco o le maniche lunghe potevano nascondere
i tagli e colpi che mi causò questa volta.
Non potei andare oggi al lavoro, perché non volevo che mi vedessero così.
Ma io so che è pentito; perché lui mi mandò oggi dei fiori.


Ricevetti dei fiori oggi!


E non era giorno delle mamma
o nessun altro giorno speciale ieri sera ritornò a colpirmi,
ma questa volta molto peggio.
Se riesco a lasciarlo, che cosa faccio?
Come farei io da sola a tirare avanti con i bambini?
Che cosa succederà se ci manca il denaro?.
Ho tanta paura, ma dipendo tanto da lui che temo a lasciarlo.
Ma io so che è pentito perché quello mi mandò oggi dei fiori.






Ricevetti dei fiori oggi!


Oggi è un giorno molto speciale: è il giorno della mia funzione funebre.

Ieri sera finalmente riuscì ad ammazzarmi.

Mi picchiò fino alla morte.

Se per lo meno avessi avuto il coraggio e la forza di lasciarlo;

se avessi accettato l'aiuto di professionisti.

Oggi non avrei ricevuto fiori!

Alla fine, l'amore che ricevi è l'amore che dai!






BASTA VIOLENZA SULLE DONNE


FINE



PER UNA VITA SENZA VIOLENZE!!!







Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI











DON PINO PUGLISI – MARTIRE DELLA LOTTA ALLA MAFIA – UN RICORDO   Leave a comment

 

 

 
 
 
Nell'anniversario della nascita e… ahimé… 
nel contempo dell'assassinio di Don Pino Puglisi
 
 
 
 

(Palermo, 15 settembre 1937 – Palermo, 15 settembre 1993)
 
 
 
 
martire della lotta contro la mafia,
 ricordiamolo con questo suo pensiero…
d'amore e di speranza…
rivolto proprio a quelli che poi saranno i suoi assassini…
 
 
 
 
 
 
 
 
– Parliamone, spieghiamoci, vorrei conoscervi
e sapere i motivi che vi spingono a ostacolare
chi tenta di aiutare ed educare i vostri bambini alla legalità,
al rispetto reciproco, ai valori della cultura e dello studio –
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Altre parole non servono…
servirebbero invece atti concreti… buoni esempi…
in una società che invece
appare sempre più abbagliata da falsi e bugiardi… miti…
 
 
 
Tony Kospan
 
 

ANCORA VIVO – CELENTANO – CANZONE CON ACCENTI DI POESIA   1 comment

 
 
 

 
 
 
 
ANCORA VIVO
Adriano Celentano
 
 
 

 

 

CANZONE CON ACCENTI DI POESIA…
(A PARER MIO)
 
 
 
 
glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31glowingflowers_blue.gif glowing blue flower image by raven_13_13_31
 
 
 
 
 
Questa nota, ma non notissima, canzone di Celentano…
dell'album  – C'è sempre motivo – del 2005
nasconde nei suoi versi accenti di vera poesia…
anche se si tratta di poesia senza pretese…
 
 
 
 
 
 
 
 
Ma questi accenti di poesia verità…
ce la fanno sentire vicina ai nostri cuori…
 
 
 


Image Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.us

 
 
Ecco il testo…
 
 
 
 
Ancora Vivo
Adriano Celentano
 
Non si gioca coi sentimenti
non ho giocato mai…
ma se dai retta a quel che senti,
quanti guai
io non volevo ferir nessuno
eppur l'ho fatto sai
chissà cosa darei…
ma è troppo tardi ormai
ciò che è riamasto, quel che c'è
io l'ho già dato a te
e ho ricevuto, lo sai anche tu
molto di più
tu sei arrivata quando io
non ti aspettavo ormai
sei la mia vita tu…
tutte le donne tu…
Ancora vivo
sì, ancora vivo
esagerato dentro e invece fuori schivo
emozionato, innamorato
ma con un fondo opaco un poco addolorato
mi piove dentro
il tetto è aperto
il mio passato chissà com'è non ha il coperchio
ma io ti amo
tu non sei sola,
la tua presenza adesso quanto mi consola…
L'entusiasmo che avevo quan'ero bambino
ogni tanto ritorna e mi esplode nel cuore
specialmente se a volte mi vieni vicino
e mi sento arrivare ondate d'amore
Ancora vivo
sì, ancora vivo
esagerato dentro e invece fuori schivo
emozionato, innamorato
ma con un fondo opaco un poco addolorato
Non si gioca coi sentimenti
non ho giocato mai…
ma se dai retta a quel che senti,
quanti guai
io non volevo ferir nessuno
eppur l'ho fatto sai
chissà cosa darei…
ma è troppo tardi ormai
 
 
 
 
 
 
Ma ora ascoltiamola…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CIAO DA TONY KOSPAN
 
 

Pubblicato 15 settembre 2011 da tonykospan21 in CANZONI POESIE, Senza categoria

IL RUSCELLO – PREVERT – FELICE GIOVEDI’ IN POESIA E….   1 comment

 
Amore e Psiche – Orazio Gentileschi
 
papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)papillonkiss001.gif (4250 bytes)
 
 
Nell’amore si compie il paradosso
di due esseri che diventano uno
pur restando in due.
Fromm
 
 
IL RUSCELLO
J. Prévert
Tanta acqua è passata sotto i ponti
ed anche un grande fiume di sangue.

Ma ai piedi dell’amore
scorre un bianco ruscello.
E nei giardini della luna
dove ogni giorno si fa festa a te
questo ruscello canta addormentato.
Quella luna è il mio capo
dentro cui gira un grande sole blu.
E gli occhi tuoi sono questo sole.
 
 
 
 
à tout le monde
par l'Ours
 

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: