RICORDATE LA MITICA LINEA DI CAVANDOLI?   Leave a comment

 
 
 
 
RICORDATE LA LINEA DI CAVANDOLI?
 
 
La Linea è un personaggio nato da un tratto di matita
divenuto famoso in diverse parti del mondo
e soprattutto in Francia dove prese il nome di “Balou”.
 
 
 
 
 
 
 
 
Lo conoscemmo noi di quella generazione
grazie al mitico “Carosello”
dove pubblicizzava una nota marca di pentole…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eccovi ora, se vi fa piacere riveder la Linea…
o se, essendo giovani,
 avete la curiosità di conoscerla 
3 episodi…
 
 
 
 
 
 
 
Il primo…
è un esempio classico…
 
 
LA LINEA DI CAVANDOLI
 
 

 

 
 
 
 
Il secondo è un episodio sexy… (sexy ma si fa per dire… A bocca aperta)
 
LA… SEXY LINEA…
 

 

 
 
 
 
ed infine il terzo è un altro bellissimo video
in cui la fantasia dell'autore colpisce ed entusiasma…
 
 
 
 
 
 
 
Chi infine volesse conoscere in breve
la storia del suo creatore…
Osvaldo Cavandoli
ecco… una sua breve biografia da Wikipedia
 
 
 
 
 Osvaldo Cavandoli
 
 

Osvaldo Cavandoli detto CAVA (Maderno sul Garda, 1 gennaio 1920 – Milano, 3 marzo 2007) è stato un animatore e autore di fumetti italiano, Cittadino onorario di Milano. è famoso per il suo cartone animato La Linea.

Cavandoli è nato a Maderno, sul lago di Garda, ma si è spostato a Milano all’età di due anni.Dal 1936 al 1940 ha lavorato come designer tecnico all’Alfa Romeo.

Appassionato fin da bambino ai fumetti si è avvicinato a questo mondo all’età di 23 anni, ha cominciato poi a lavorare con Nino Pagot.

Nel 1949 collabora con lo stesso Pagot alla realizzazione de I fratelli Dinamite, primo film di animazione a colori prodotto in Italia.

Nel 1950 ha cominciato a lavorare solo come direttore e produttore.Disegna per la pubblicità televisa personaggi come Bill e Bull e la Mucca Carolina.

Diviene tuttavia famoso soprattutto con La Linea, apparso la prima volta nel 1969 come carosello.Nel 1978 e nel 1988 ha creato due nuovi cortometraggi: SexiLinea ed ErosLinea.

Nel 1980 collabora alla Pimpa di Altan.Dopo la fine di Carosello, raccolse tutte le parti non pubblicitarie del suo lavoro dedicato a La Linea: 94 cortometraggi, cui si aggiunsero il gustoso Olympic Games e un lavoro di maggior durata (7 minuti) per il bicentenario di Mozart.

Muore a Milano il 3 marzo 2007, all’età di 87 anni.

 

Ciaoooooooooooooo da
Tony Kospan
 
 
 

PSICHE E SOGNO

 Il tuo tuo salotto di sogno in facebook

 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: