L’INVERNO… POESIE E NON SOLO… A CURA DI TONY KOSPAN   4 comments

 

                                                                              

 

L'INVERNO… POESIE E NON SOLO
a cura di Tony Kospan
 
 
 
Cari amici amanti della poesia siamo proprio nella parte centrale
dell'Inverno… e ritengo opportuno dedicare a questa stagione
il tema poetico di questo week end.
 
 
 
 
 
 
Molti amano l'inverno per la sua atmosfera intima…
raccolta… quasi coccolosa… 
 
Io non arrivo a tanto ma penso che…
“Non potremmo apprezzare il tepore della primavera
ed il calore dell'estate se non vivessimo prima i rigori invernali…”
 
 
 
 
 
 
Come la natura…
infatti noi stessi durante l'inverno abbiamo quella pausa…
(noi orsi quel letargo ) che ci consentirà la ripresa primaverile
e… l'auspicabile esplosione  di vita dell'estate
 
 
Ma veniamo ai versi…
che come vedrete si dividono un pò tra favorevoli e contrari
a questa stagione.
 
 
 
 
 
 
Iniziamo con quelli tristi della grande Antonia Pozzi…
proseguiamo con quelli rarefatti ed immersi nel freddo
dei ricordi di Quasimodo
e con quelli accorati ma speranzosi della Dickinson
che vorrebbe che il gelo non tornasse più…
Poi abbiamo una poesia di un autore giapponese che adoro perché nella
sua semplicità esplicita il mio pensiero su questa stagione…
e concludiamo questa selezione con quella giocosa e maliziosa di Rimbaud…
 
Come di consueto mi piacerebbe leggere i versi… vostri o di altri autori…
che amate voi… nell'area discussioni del
 

 

 

 
Nota

 
 
INVERNO
A. Pozzi
 
Il ghiaccio inazzurra i sentieri
la nebbia addormenta i fossati
un lento tepore devasta
i colori del cielo.
Scende la notte
nessun fiore è nato….
 
 

Nota

 
 
ANTICO INVERNO
Salvatore Quasimodo
 
Desiderio delle tue mani chiare
nella penombra della fiamma:
sapevano di rovere e di rose;
di morte. Antico inverno.
cercavano il miglio di uccelli
ed erano subito di neve;
così le parole:
un po' di sole, una raggera d'angelo,
e poi la nebbia; e gli alberi,
e noi fatti d'aria al mattino.
 

Nota

 
 
FAMMI UN RITRATTO DEL SOLE
Emily Dickinson

Fammi un ritratto del sole
Così che io possa appenderlo in camera mia
E possa fingere di scaldarmi
Mentre gli altri lo chiamano ” Giorno”!
Disegnami un pettirosso su un ramo
Così che io possa ascoltarlo  mentre dormo
E quando cesserà il campo nei campi
Anch'io deporrò la mia illusione.
Dimmi se è vero che fa caldo a mezzogiorno
Se sono i ranuncoli quelli che volano
O le farfalle quelle che fioriscono.
Poi, manda via il gelo dai prati
E scaccia la ruggine dagli alberi
Dammi l'illusione che ruggine e gelo
Non debbano più tornare!
 
Nota
 
 
 
L’ALBERO NUDO
Wang Ya-Pung
 
Un albero nudo
fuori della mia finestra
solitario
leva nel cielo freddo
i suoi rami bruni.
Il vento sabbioso la neve il gelo
non possono ferirlo.
Ogni giorno quell’albero
mi dà pensieri di gioia:
 da quei rami nudi
indovino il verde che verrà.
 

Nota

 
 
SOGNATO PER L'INVERNO – A LEI
Arthur Rimbaud
 
Andremo, d'inverno, in un vagoncino rosa
con tanti cuscini blu.
Sarà dolce. Un nido di baci folli posa
nei cantucci molli.
Tu chiuderai gli occhi, per non vedere dai vetri
smorfiare l'ombre delle sere,
la plebaglia di démoni e di lupi tetri,
mostruosità arcigne e nere.
Poi la tua guancia graffiare si sentirà…
un bacetto, un ragno matto, ti correrà
sul collo…
Intanto tu mi dirai: “Cerca!”, chinando a me la testa
– prenderemo tempo a scovare quella bestia
…che viaggia così tanto… –
 

 

Felice e poetica domenica invernale a… tutti…

 

 
 

 

 
 
     

Lettera PLettera OImmagine lettera E Lettera SImmagine lettera I Immagine lettera E
 
UN MODO DIVERSO DI LEGGERLE
DI AMARLE… DI VIVERLE
 
 
POESIA.jpg picture by orsosognante
 
TONY KOSPAN

 

4 risposte a “L’INVERNO… POESIE E NON SOLO… A CURA DI TONY KOSPAN

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Un’amica di Fcb… Antonella Sorano… mi ha inviato la poesia che segue non essendo riuscita ad inseriròa come commento…
    Eccola… E’ in dialetto siciliano…

    ‘NVERNU
    FA FRIDDU,CHIOVI.
    LU ME CORI TREMA COMU UN VICCHIAREDDU
    SULU E PUVIREDDU.
    CHI BEDDA COSA ‘NTA SI JORNA FRIDDI,
    SI NUI,CIANCU A CIANCU,
    PARRASSIMUALLIGRAMENTI
    DI TANTI COSI CHINI DI SPIRANZA.
    MA IU,SULA SULA,
    MI STRINCIU SEMPRI CHIU’ ‘NTA LI SPADDI
    MORTA DI FRIDDU,
    PINSANNU E SUSPIRANNU
    LU TEMPU PASSATU,
    QUANNU ‘NSEMMULA A TIA
    IU TRAVAGGHIAVA
    E GHIORNA PI GHIORNA
    TI SCRIVIA PUISII D’AMURI.
    ERA ‘NVERNU,
    MA IU ERA FELICI
    E NUN PINSAVA NE’ A VICCHIAIA,
    NE’ A MORTI
    ANTONELLA SORANO (da JU CANTU)

    "Mi piace"

  2. VIENE L’INVERNO
    ———————-
    VIENE L’INVERNO
    CON VOCE FREDDA
    E CON MANI SECCHE,
    A ESTIRPARE COLRI,
    A SEPPELLIRE CADAVERI DI API E CICALI
    NEI GIARDINI.

    VIENE L’INVERNO
    COL SUO CUORE DI PIOGGIA,
    VIENE CON LA SUA BOCCA DI GHIACCIO
    TAGLIENTE,PORTANDO
    L’OBLIO NEI NIDI.
    VIENE L’INVERNO
    CON OCCHI FONDI,
    A GUARDARE LA TRISTEZZA
    NEI MIEI OCCHI,
    A LASCIARE NEL MIO CUORE
    IL SILENZIO BIANCO DELLA
    NEVE.
    ————————————-GINA TOTA POESIA PUBBLICATA

    "Mi piace"

  3. **** AHAHHAAHAH-AH-HA-AH-AH-HA-HA-AH-HA
    **************************************************************************
    (((((((((((((((((((“***’__ __’***”)))))))))))))))))))
    ………………………………CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO

    "Mi piace"

  4. MANNAGGIA CHE BELLA LA POESIA DI GINA….
    …………………………………………………………………………….
    BRAVA GINA…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: