Archivio per 28 Maggio 2010

FUGGIREMO – ELUARD – MINI DELLA BUONANOTTE   Leave a comment

 
 
 
 
 
FUGGIREMO
Paul Eluard
Fuggiremo il riposo
Fuggiremo il sonno
Supereremo in velocità l’alba e la primavera
E prepareremo giorni e stagioni
A misura dei nostri sogni
 
 
 
 
 
 
 
mini fleurmini fleurmini fleurmini fleur
 
 
 
 
 
VISITA E ISCRIVITI…
SE TI VA…

 

 
 
 
 
TONY KOSPAN
 
 
 

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in SALUTI VARI

L’AMICIZIA – UNA BREVE RIFLESSIONE DI SUSANNA TAMMARO   Leave a comment

 
L’AMICIZIA
 ~ Susanna Tamaro ~
 
 
 
 
 
 
L’amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere
perchè dà ricchezza, emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita.
Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità;
si può camminare accanto e crescere insieme
pur percorrendo strade differenti,
pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.
 
 
 
 
 
 
 
PENSO CHE NOI CHE VIVIAMO
ANCHE DI AMICIZIA VIRTUALE…
NON POSSIAMO NON ESSER D’ACCORDO…
 
MA VOI… COSA NE PENSATE?
 
CIAO DA TONY KOSPAN…
 
 
 
 
30x3030x3030x3030x3030x3030x3030x3030x3030x30
 
 
VISITA, SE TI VA, LA PAGINA DI SOGNO
IN FACEBOOK…
 PSICHE E SOGNO 
ARTE, BUONUMORE, MUSICA, POESIA ETC…
 
 
ImageChef Word Mosaic - ImageChef.com
 
 
CIAO DA TONY KOSPAN
 
 
 

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in RIFLESSIONI AFORISMI FILOSOFIE

TIMELINE (LINEA DELLA VITA) – ANTICA POESIA DEGLI INDIANI D’AMERICA…   Leave a comment

 

 

 

  (Nota)
 
 

La poesia indiana all’inizio non è la poesia così come l’intendiamo noi…bensì pensieri… riflessioni… preghiere… che i capi… e gli anziani… delle tribù proponevano al loro popolo.

 

Piu’ tardi… in epoca quindi recente… è divenuta anche presso di loro un fatto letterario secondo i contorni classici della poesia.

 

Iniziamo dunque ad esplorare questo particolare mondo… che ha tanti estimatori nel web, con poesie scritte* (o tramandate oralmente e scritte successivamente)  nel 18° secolo.     

Questo è solo il primo di una serie di post dedicati a queste poesie…           

 

 

                
 

 

Ho trovato questa poesia solo in lingua inglese… 

lingua inglese antica e per giunta usata da un pellerossa…

(molte parole infatti non sono nel vocabolario)

per cui chiedo

a chiunque sia in grado di fornire una traduzione più corretta della mia…

di aiutarmi… a migliorarla…

 

Per questo propongo anche la versione originale…

 

 
 

 
LA LINEA DELLA VITA
cherokee anonimo  18° secolo
 
Adesso, allora!
Ah, ora tu vieni ad ascoltare, tu alla fin fine capisci d’ Essere Umano,
tu ora te ne stai fermo, tu capo di esseri umani.
Tu non sarai l’ultimo che si lascia prendere dalla passione.
Tu non sarai, come potresti pensare,
il primo a lasciarsi prendere dalla passione.
Io colpito dalla cataratta, non sono però ancora fuori di me.
Io stenderò la mia mano lì dove tu sei.
La mia anima è venuta a bagnarsi nel tuo stesso corpo.
La schiuma bianca si aggrapperà alla mia testa man mano
che avanzo lungo il percorso della vita,
il bianco bastone entrerà nella mia mano tesa.
Il fuoco del focolare sarà lasciato acceso per me
in modo che bruci senza spegnersi.
L’anima sarà poi innalzata al settimo superiore mondo.
 
 
 
 
 TIMELINE
Chinook (Anonymous) (18th Century)
 
Now, then!
Ha, now thou hast come to listen, thou Long Human Being,
thou art staying, thou Helper of human beings. 
Thou never lettest go thy grasp from the soul. 
Thou hast, as if it were, taken a firmer grasp upon the soul. 
I originated at the cataract, not so far away. 
I will stretch out my hand to where thou art.
My soul has come to bathe itself in thy body. 
The white foam will cling to my head as I walk along the path of life,
the white staff will come into my extended hand.
The fire of the hearth will be left burning for me incessantly.
The soul has been lifted up successively to the seventh upper world.

 
 
 
 
CIAO DA TONY KOSPAN
 
 
 

estrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVA 

 

AMI LA POESIA?
RAGGIUNGICI NEL…
 FANTASTICO MONDO DELLA POESIA
PER…
UN DIVERSO MODO DI VIVERLA… INSIEME…
 
ImageChef.com 

 

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in POESIE SUBLIMI

SCALINATELLA (LONGA LONGA) – MITICA CANZONE DI UN TEMPO…   Leave a comment

 

MUSICHE ED ATMOSFERE DI UN TEMPO
a cura di Tony Kospan
 
 
SCALINATELLA (LONGA LONGA)
Bonagura – Cioffi (1951)
 
 
 

 
Questa è una delle prime canzoni della mia memoria…
Ero ancora bambino.. ma quel canto dolce e suggestivo… mi incuriosiva…
e mi costringeva a pensare… ad immaginare…
questa lunga ma stretta scalinata…. come sospesa nell’aria… nella fantasia…
Poi crescendo capii il resto della canzone… e l’innamoratella…A bocca aperta
 
 
 
 
 
La canzone, il cui titolo è sì Scalinatella…
(ma è notissima con l’aggiunta di "Longa Longa")
è del 1951… e come di consueto
ecco delle immagini che si riportano
all’atmosfera di quell’anno…
 
 
 

037f_1.jpg image by ventodelsud

 

 

 

 
 
 
 
 
A mio parere questa è una canzone più suggestiva e dolce che poetica…
(a confronto con le grandissime liriche della CANZONE CLASSICA NAPOLETANA)
ma la semplicità e la suggestione della ripetuta rima in "ella"
insieme ad una musica dal ritmo morbidissimo…
crea un effetto che penetra nel profondo…
e da qui penso il motivo del suo successo…
 
 
 

 

 
Ma dov’era la scalinatella della canzone?
 
 
 

 
 
Secondo alcuni essa è a Capri perché l’autore, Bonagura,
 in quei giorni era a Capri… e quindi…
 
 
 

 
 
Secondo altri…
che si basano sulla dichiarazione di Roberto Murolo…
è invece a Positano…
dove in effetti la spiaggia è raggiungibile a piedi
percorrendo la stradina principale
o una “Scalinatella longa, longa, longa…”
così come citata nella celebre canzone,
che conduce al mare in pochi minuti.
 
 
 

 

Conoscendo enrtrambe le località…
mi sembra più verosimile l’ipotesi Positano…
che è una cittadina letteralmente abbracciata
al costone della Costiera Amalfitana… 
 
Va sa da sé che sono tutte e due delle località… mitiche…
 
 
 
 
 
 
Ma ecco, per gli appassionati, come nasce la canzone così come ce lo racconta il Bonagura:
 
 "Andavo a casa di Cioffi una sera, a piedi, ero giovane e mi piaceva camminare. Percorrevo via Toledo e tracciavo senza fermarmi delle parole sulla carta, che avevo già, così come mi venivano a mente, un certo suono e una certa cadenza che rendevano più veloce e più cadenzato il mio passo. Giunto a casa dell’amico e sedutomi al suo fianco, ho a più riprese posto quel foglietto accanto al piatto dove egli mangiava. Niente. Finse sempre di non percepire il mio invito a leggere. Finito il pranzo, con calma egli si alzò, sedette al pianoforte e suonò Scalinatella con le stesse note che tutto il mondo oggi conosce. Io non rifeci e non aggiunsi, non sostituii mai alcun verso”
 
 
 
Murolo nel 1951
 
 
Ascoltiamola dunque cantata da Murolo
 potendo anche leggere 
il testo originale con la traduzione in italiano…
 
 
 

 

 
 
Buon ascolto, se vi fa piacere,  
da Tony Kospan
 
 

Barre-papillons

 

  

 

VISITA, SE TI VA, LA PAGINA DI SOGNO
IN FACEBOOK…
 
PSICHE E SOGNO
 
ARTE, BUONUMORE, MUSICA, POESIA ETC…
 
ImageChef Word Mosaic - ImageChef.com

 

CIAO DA TONY KOSPAN

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in CANZONI DI UN TEMPO...

MADRE E FIGLIO – BEL RACCONTINO DI SAGGEZZA   1 comment

 

 

MADRE E FIGLIO

– BEL RACCONTINO DI SAGGEZZA –

 

 
 
Una sera, mentre la mamma preparava la cena, il figlio undicenne si presentò in cucina con un foglietto in mano. Con aria stranamente ufficiale il bambino porse il pezzo di carta alla mamma, che si asciugò le mani con il grembiule e lesse quanto vi era scritto:
Per aver strappato le erbacce dal vialetto: 1 EURO.
Per aver ordinato la mia cameretta: 1,50 EURO.
Per essere andato a comprare il latte: 0,50 EURO.
Per aver badato alla sorellina (tre pomeriggi): 3 EURO.
Per aver preso due volte "ottimo" a scuola: 2 EURO.
Per aver portato fuori l’ immondizia tutte le sere: 1 EURO.
Totale: 9 EURO

La mamma fissò il figlio negli occhi, teneramente.

La sua mente si affollò di ricordi.
Prese una biro e, sul retro del foglietto, scrisse:
Per averti portato in grembo per 9 mesi: 0 EURO.
Per tutte le notti passate a vegliarti quando eri ammalato: 0 EURO.
Per tutte le volte che ti ho cullato quando eri triste: 0 EURO.
Per tutte le volte che ho asciugato le tue lacrime: 0 EURO.
Per tutto quello che ti ho insegnato, giorno dopo giorno: 0 EURO.
Per tutte le colazioni, i pranzi, le merende, le cene e i panini che ti ho preparato: 0 EURO.
Per la vita che ti dò ogni giorno: 0 EURO.

Quando ebbe terminato, sorridendo la mamma diede il foglietto al figlio.
Quando il bambino ebbe finito di leggere ciò che la mamma aveva scritto, due LACRIMONI fecero capolino nei suoi occhi.

Girò il foglio e sul suo conto scrisse: "PAGATO". Poi saltò al collo della madre e la sommerse di baci.

Quando nei rapporti personali e familiari si cominciano a fare i conti, è tutto finito.
L’amore, o è gratuito o non è amore
.

 

 


dal web – impaginazione T. K.
 
CIAO DA TONY KOSPAN
 
 

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in FAVOLE LEGGENDE RACCONTI DI SAGGEZZA

FELICE WEEK END IN POESIA E MUSICA   Leave a comment

 

 

   

  
 
 
 
 L’attesa attenua le passioni mediocri 
e aumenta le grandi.
François de La Rochefoucauld
 
 
 
    
      
 

 

 
Se ti piace, fai click col pulsante destro del mouse e scegli
 
 
LACRIMA DI GIOIA
Carlo Bramanti
 
Una lacrima di gioia
tra i tuoi seni nivei
questo sarò 
e non dovrò scrivere
 più niente
in una cesta
 di nuvole
non servirà
 
Radioso ruscello
sul respiro
 amato
sarò il peccato
la purezza, l’abbandono
 
Sorridimi 
posami sul palmo metà
del tuo sogno
Dalle mie labbra lo riavrai
per intero
 
 
 
 
img201/6809/q2mgyvup4bk.gifimg201/6809/q2mgyvup4bk.gif
 
 
 
 
da OrsoTony

 

05-27.gif picture by sendo2

 

                                                                                                                                                                       

    

 

VISITA, SE TI VA,
 LA NUOVA PAGINA DI FACEBOOK…
 
ARTE MUSICA POESIA RIFLESSIONI
IN SEMPLICITA’ ED AMICIZIA
ETC…
 
ImageChef Word Mosaic - ImageChef.com

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

Pubblicato 28 Maggio 2010 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: