Archivio per 26 Maggio 2010

AFORISMI SUL… CANE…   Leave a comment

 

 

AFORISMI SUL… CANE… 
 
 
 
 
 
 
In principio Dio creò l’uomo. Poi vedendolo così debole, gli donò il cane.
A. Toussenel
    
Se raccoglierete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà.
Ecco la differenza tra l’uomo e il cane……… M. Twain
 
 Una volta ebbi, come cane da caccia, un cane ammaestrato al circo equestre. Quando sparavo e abbattevo una pernice o due, si rizzava sulle zampe posteriori, credendo che fosse il segnale di cominciare gli esercizi; stizzito, gli tiravo una sassata, e lui mi riportava il sasso……
A. Campanile

 
 

 

Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione; non gli interessa se abbiate fortuna o no, se siete ricco o povero, istruito o ignorante, santo o peccatore. Siete il suo compagno e ciò gli basta. Egli sarà accanto a voi per confortarvi, prottegervi e dare, se occorre, per voi, la sua vita. egli vi sarà fedele nella fortuna come nella miseria. E’ il cane !
J. K. Jerome
     
Se al tuo cane non piace una persona, probabilmente non dovrebbe piacere neppure a te. Anonimo

Più conosco gli uomini e più mi piacciono i cani.

Madame de Stael
 
Il cane e’ la virtu’ che, non potendo farsi uomo, s’è fatta bestia
Victor Hugo 
 

 
 
Il grande silenzio dei cani ci consola delle futili parole degli uomini.
Chaumont
 
La storia offre più esempi della fedeltà dei cani di quella degli amici.
Alexander Pope
 
RIFLESSIONI DI UN CANE: 

Il mio padrone è potente. Entrando in casa la sera, egli tocca un bottone e fa la luce. Io lo adoro.
La vista qualche volta può ingannare. l’olfatto mai. 
Io non capisco perché gli uomini che sono tanto potenti, e che con l’aiuto di noi ammazzano tanti uccelli, non abbiano liberato il mondo dai gatti.
 U. Oxilia 
 
 

Il cane: La più onesta creatura di Dio.

S. Pietro l’eremita
 
Un cane crede che tu sia quello che tu pensi di essere.
Jane Swane
Chi non ha mai posseduto un cane, non può sapere che cosa significhi essere amato. Schopenhauer
 
 
 

Il cane ha in sé molte parti di quella saggezza e capacità di affetto senza limiti e senza condizioni di cui parliamo tanto ed inseguiamo sempre… ma che quasi mai raggiungiamo…
Tony Kospan
  
Il cane è l’unico essere su questa terra che ti ama più di quanto non ami se stesso.
Josh Billings
 
Non litigano, non discutono con noi. Non parlano mai di sé, ma ci ascoltano quando parliamo di noi, e riescono a fingere che la conversazione li interessi……. Non ci informano mai, come a volte fanno le nostre innamorate, che non siamo più carini come una volta. Noi per loro siamo sempre uguali. 
J. K. Jerome
 
Per ogni cane il suo padrone è Napoleone. Ecco spiegata la popolarità dei cani
A. Huxley
 
 
 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

    

 

VISITA, SE TI VA,
 LA PAGINA DI FACEBOOK…
 
ImageChef Word Mosaic - ImageChef.com

 

CIAO DA TONY KOSPAN

Pubblicato 26 Maggio 2010 da tonykospan21 in RIFLESSIONI AFORISMI FILOSOFIE

JOHN WAINE – IL MITO DEL CINEMA WESTERN   8 comments

JOHN WAINE

UN MITO DEL CINEMA WESTERN AMERICANO

 

John Wayne – n. 26/5/907 m. 11/6/1979 –

 

E’ stato un grande attore americano
nato in questo giorno 103 anni fa
e noto soprattutto ai meno giovani…
 
Era l’eroe buono dei film western…
ed anche un vero e proprio mito…

 

 

 

RICORDIAMOLO CON QUESTI 2 VIDEO…

CHE CI PARLANO DEL MITO DEL GRANDE JOHN… 

 

 

  

 

Ciao da Tony Kospan

Pubblicato 26 Maggio 2010 da tonykospan21 in MITI TRADIZIONI LEGGENDE

DONNA GENOVESE – POESIA SUBLIME DI DINO CAMPANA   2 comments

 
 
 
 
DONNA GENOVESE
POESIA SUBLIME DI
DINO CAMPANA
 
 
 
 
Questa poesia, solo apparentemente facile, ha 2 letture di cui una,
verso per verso  quasi  a sé stanti,  benché uniti da un’unica visione…
e l’altra invece legando i versi con una consequenzialità logica….
 
In entrambi i casi il Poeta, Dino Campana,
(la cui Bio meriterebbe un post tutto per sé)
emana sensazioni e suggestioni d’amore 
immerse nell’incanto della natura…. del paesaggio…
che mostrano però anche chiare valenze simboliche…
 
 
 
 
Infine la sensazione è, a mio parere,
ma vorrei conoscere anche il vostro,
di un’atmosfera d’amore che ondeggia
tra il mare ed il vento…
alla ricerca di un equilibrio che nella vita,
ahimé, il poeta perse… ancor giovane…
 

 
 
 


DONNA GENOVESE
Dino Campana
 
Tu mi portasti un pò d’alga marina
Nei tuoi capelli, ed un odor di vento,
Che è corso di lontano e giunge grave
D’ardore, era nel tuo corpo bronzino:
– Oh la divina
Semplicità delle tue forme snelle –
Non amore non spasimo, un fantasma,
Un’ombra della necessità che vaga
Serena e ineluttabile nell’anima
E la discioglie in gioia, in incanto serena
Perché per l’infinito lo scirocco
Se la possa portare.
Come è piccolo il mondo e leggero nelle tue mani!
 

 

 
 
 
 
Ciao da Tony Kospan
 
 
 
 

AMI LA POESIA?
RAGGIUNGICI NEL…
 FANTASTICO MONDO DELLA POESIA
PER…
UN DIVERSO MODO DI VIVERLA… INSIEME…
 
ImageChef.com 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

Pubblicato 26 Maggio 2010 da tonykospan21 in POESIE SUBLIMI

LE VOCALI CHE USIAMO PER RIDERE… CI DICONO…   3 comments

 
 
Pare… dico pare…
che chi riesce a sorridere spesso
ha  meno possibilità d'ammalarsi…
 
Ne sono convinti i medici ma a parte
ciò chi riesce a sorridere spesso
è certo che vive meglio…
 
Ma sono uguali tutte le risate?
 
No… la vocale che usiamo parla di noi
e del momento che stiamo vivendo…
 
 
 
 
 
LE VOCALI CHE USIAMO PER RIDERE…
CI DICONO…
 
 

 

 

Il modo di ridere è un’ importante via di comunicazione:

a seconda delle vocali che usiamo, la risata comunica stati d’animo differenti, modi diversi di essere.
 

 

 

 

– la risata “ah, ah, ah”:

la “a” è la vocale delle risate di vero cuore, vitale, aperta e solare come la personalità di chi ride in questo modo.

Fa bene al cuore apre la respirazione e aiuta la circolazione; è quindi utilissima per stress a stati d’ansia.

 

 

 

 

– la risata “oh, oh, oh”:

caratteristica di chi apprezza la buona cucina e si sente a proprio agio soprattutto in una tavolata di amici.

La risata in “o” è grassa o di pancia, risuona nel ventre e dà benefici all’apparato digerente

 

 

 

 

– la risata “uh, uh, uh”:

è la più profonda , più vicina agli istinti.

E’ preziosa per sciogliere la tensione, soprattutto quando si accumula nella schiena.

 

 

 

 

– la risata “eh, eh, eh”:

risuona nella gola, che fa da ponte tra la testa e il cuore, tra le emozioni e la razionalità.

E’ la risata caratteristica di chi privilegia la razionalità nel lavoro e nelle relazioni.

Sarcastica e pungente ha spesso per bersaglio qualcosa o qualcuno.

Può esprimere cinismo, difficoltà di contatto affettivo, tendenza a fuggire le emozioni.

Attenzione a non controllare troppo con la testa; lasciate andare un po’ di più la vostra parte emozionale, ne trarranno beneficio mente e corpo.

 

 

 

 

– la risata “ih, ih, ih”:

vibra nel naso e nella testa, ed è piuttosto mentale e controllata.

Così è la risata del sarcastico, di chi sta reprimendo l’aggressività.

Sembra più una scarica nervosa che un atto piacevole.

Comunica spesso disagio, tensione o nervosismo, e può significare un’aggressività repressa che sceglie questo modo per esprimersi.

 

Copyright © 2005 Antonella Lucato – Impaginazione T.K.

 

 

Ed ora facciamoci una gran bella risata

con questa mitica telefonata…

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

VISITA, SE TI VA,
LA PAGINA DI FACEBOOK…
ImageChef Word Mosaic - ImageChef.com

 

 

FELICE MERCOLEDI’ IN POESIA E MUSICA…   2 comments

 
gif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animate
 
 

 

L’amore ristora come il calore del sole
dopo la pioggia.
– William Shakespeare –
 
 
  
 
VALSE BRILLANTE
Herman Hesse
 
Una danza di Chopin irrompe nella sala,
una frenetica, scatenata danza,
Le finestre riflettono aria di tempesta,
una corona appassita orna il pianoforte.
Il pianoforte tu, il violino io,
così suoniamo e non finiamo mai
ed aspettiamo ansiosi, tu ed io,
chi romperà per primo l’incantesimo.
Chi si fermerà per primo in mezzo al ritmo
e spingerà via da sé i lumi,
e chi per primo farà la domanda
alla quale risposta non c’è.
 
  
 

BY TONY KOSPAN

LA NUOVA PAGINA DI… SOGNO
DI FACEBOOK
POESIA ARTE MUSICA BUONUMORE RIFLESSIONI STORIA
 ETC.
IN SEMPLICITA’ ED AMICIZIA…
 
psiche6.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
TONY KOSPAN

 

Pubblicato 26 Maggio 2010 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: