Archivio per 27 novembre 2009

FELICE NOTTE IN MINIPOESIA   Leave a comment

 
 
 
INCONTRIAMOCI
Davide Pierini
Ma non per costruire qualcosa
per consumare l’attesa
per pattuire un’intesa.
Incontriamoci
solo un attimo.
Per risplendere
 
 

Pubblicato 27 novembre 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

LA VIE EN ROSE – ATMOSFERE E NOTE D’UN TEMPO   Leave a comment

 
 
 
Sep27Sep27
 
LA VIE EN ROSE 
ATMOSFERE E NOTE… DI UN TEMPO
a cura di Tony Kospan…
 
 

 

LA VIE EN ROSE… 
è una delle canzoni più belle e più note di tutti i tempi…
nonché la canzone simbolo dell’amore romantico…
 
 
 

La vita in rosa…
per noi italiani ha lo stesso significato che ha per i francesi  
soprattutto nell’espressione "Vedere la vita in rosa".
 
La Piaf stessa scrisse il testo con il titolo però Les choses en rose,
e chiese al maestro Robert Chauvigny di musicarlo.
Però egli si rifiutò essendo il brano per lui senza alcun valore.
 
 
 
 
Le si rivolse allora al pianista Louiguy (Louis Gugliemi) che la musicò, 
cambiandole anche il titolo in La vie en rose.
 
La canzone divenne un successo mondiale… e dirò di più…
un successo che non è mai tramontato…
 

 

 
 
Siamo nel 1945…
l’anno in cui termina la seconda guerra mondiale…
 
 
 
 
 
 
Ricordiamo per un attimo quei giorni…
 
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
Torniamo alla nostra canzoe con 
il testo in italiano…
 
Occhi che fanno abbassare i miei
Un ridere che si perde nella sua bocca
Ecco il ritratto senza ritocchi
Dell’uomo al quale appartengo
Quando mi prende fra le braccia
Mi parla a bassa voce
Vedo la vita tutta rosa
Mi dice parole d’amore
Parole di tutti i giorni,
E sento che qualcosa
E’ entrato nel mio cuore,
Una parte di felicità
Di cui conosco la causa
E’ lui per
Me, io per lui nella vita
Me l’ha detto, l’ha giurato sulla sua vita,
E fin dal momento in cui lo scorgo da lontano
Allora sento in me, il cuore che batte…
Notti d’amore senza fine
Una gran felicità che si fa largo
I fastidi, i dolori si cancellano
Felice, felice da morire
 
 
 
ed infine… ascoltiamola…
e… sentendola… dentro di noi… dato che è una musica 
certo rimasta nei nostri cuori…
che ci affascina ancor oggi come affascinò i contemporanei…
avendo superato i confini del tempo…
 
 
 
 
 
 

Barre-papillons

 

CIAO DA TONY KOSPAN

Pubblicato 27 novembre 2009 da tonykospan21 in CANZONI DI UN TEMPO...

IO SONO… MIO… NONNO!!!!! UNA STORIA ORIGINALE…   Leave a comment

 

IO SONO… MIO… NONNO!!!!!

 

 

La seguente lettera sarebbe stata realmente inviata al Ministero della Difesa 
alcuni anni fa da un ragazzo che chiedeva l’esonero dal servizio militare.

 

gif anim

"Signor Ministro della Difesa,
mi permetta di prendere rispettosamente la libertà di esporvi quanto segue, e di sollecitare per vostra benevolenza lo sforzo necessario al rapido disbrigo della pratica.
Sono in attesa della chiamata alle armi, ho 24 anni e sono sposato con una vedova di 44 anni, la quale ha una figlia di 25 anni.
Mio padre ha sposato tale figlia. Quindi attualmente mio padre è diventato mio genero, in quanto ha sposato mia figlia.
 Inoltre, mia nuora è divenuta mia matrigna, in quanto moglie di mio padre.
Mia moglie e io abbiamo avuto lo scorso gennaio un figlio.
Costui è quindi diventato fratello della moglie di mio padre, quindi cognato di mio padre; e inoltre mio zio, in quanto fratello della mia matrigna.
Mio figlio è dunque mio zio.
La moglie di mio padre a Natale ha avuto un figlio,
che quindi è contemporaneamente mio fratello in quanto figlio di mio padre, e mio nipote in quanto figlio della figlia di mia moglie.
Io sono quindi fratello di mio nipote, e siccome il marito della madre di una persona 챔 suo padre, risulta che io sono padre della figlia di mia moglie e fratello di suo figlio.
Quindi io sono mio nonno!
Spiegato ciò, Signor Ministro, la prego di volermi concedere di essere esentato dal servizio militare, in quanto la legge impedisce che padre, figlio e nipote prestino servizio contemporaneamente.
Fermamente convinto della vostra comprensione, la prego Signor Ministro di accettare i miei più distinti saluti."

 

 

 
Per la cronaca, pare che il ragazzo in questione sia stato effettivamente riformato per "stato psichico instabile e preoccupante e turbe mentali aggravate da un clima familiare molto disturbante". Sorpresa
 
 

 
  
Dal Web
 
Inutile dire che la cosa mi convice poco…
anzi per nulla… A bocca aperta ma  non c’è dubbio
che sia una storia molto originale….
e divertente
 
Ciao da Tony Kospan
 

Pubblicato 27 novembre 2009 da tonykospan21 in INTRATTENIM. UMORISMO

E’ NATA LA NUOVA… PSICHE E SOGNO…   2 comments

 

 
 
Cari amici vi annuncio che è nato
il nuovo gruppo di amici virtuali 
 PSICHE E SOGNO…
 
Gruppo che tanti rimpianti ha lasciato all’epoca della chiusura delle Comunità di Msn.
 
Vi aspetto tutti … con la speranza d’aver la tanto attesa TERRA PROMESSA…A bocca aperta
 
Chi dovesse aver problemi nell’iscrizione me lo faccia sapere…
 
Proporrò anche lì un vademecum per postare 
e per muoversi all’interno del gruppo… e le sue bacheche. 
 
Certo Psiche e Sogno nasce poverissma ma diverrà ricca
grazie ai contributi… di tutti…
 
Clikka giù dunque e se ti va… iscriviti…
 
 
 
 
psiche6.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante 
 
 
 
 
Lì sarà possibile vivere la vita del web… in gruppo… come in un club o in un salotto di amici…
e dove potrai essere protagonista….
 
Vi aspetto… conoscete l’impostazione, lo stile… i temi… che troverete… 
 
Ma lì vi sarà anche la possibilità di un vero scambio
di idee… immagini… poesie… racconti… riflessioni…
insieme alla vera condivisione, benché virtuale,  
dei momenti più importnti della nostra vita…
 
Infine ci saranno anche degli incontri/raduni tra iscritti…
 
 
sampc2da8abd56f73435.jpg picture by orsotony21
 
 

DONNE IN RINASCITA – JACK FOLLA – RACCONTO (E VIDEO) OMAGGIO ALLA DONNA   Leave a comment

 

 

 

Un racconto, questo, di Jack Folla (Diego Cugia),
che è un vero e proprio omaggio al mondo femminile…
ed alla sua forza d'animo nei momenti difficili…
e non solo…
Tony Kospan
 
 
 
 
 
 

21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell

 

 

DONNE IN RINASCITA

 

Jack Folla

 

 

 

 

 

Più dei tramonti, più del volo di un uccello, la cosa meravigliosa in assoluto è una donna in rinascita.
Quando si rimette in piedi dopo la catastrofe, dopo la caduta.
Che uno dice: è finita.
No, finita mai, per una donna.
Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede, anche se non vuole. Non parlo solo dei dolori immensi, di quelle ferite da mina anti-uomo che ti fa la morte o la malattia.
Parlo di te, che questo periodo non finisce più, che ti stai giocando l'esistenza in un lavoro difficile, che ogni mattina è un esame, peggio che a scuola.
Te, implacabile arbitro di te stessa, che da come il tuo capo ti guarderà deciderai se sei all'altezza o se ti devi condannare.
Così ogni giorno, e questo noviziato non finisce mai.
E sei tu che lo fai durare.
Oppure parlo di te, che hai paura anche solo di dormirci, con un uomo; che sei terrorizzata che una storia ti tolga l'aria, che non flirti con nessuno perché hai il terrore che qualcuno s'infiltri nella tua vita.
Peggio: se ci rimani presa in mezzo tu, poi soffri come un cane.
Sei stanca: c'è sempre qualcuno con cui ti devi giustificare, che ti vuole cambiare, o che devi cambiare tu per tenertelo stretto.
Così ti stai coltivando la solitudine dentro casa.
Eppure te la racconti, te lo dici anche quando parli con le altre:
“Io sto bene così. Sto bene così, sto meglio così”.
E il cielo si abbassa di un altro palmo.
Oppure con quel ragazzo ci sei andata a vivere, ci hai abitato Natali e Pasqua.
In quell'uomo ci hai buttato dentro l'anima; ed è passato tanto tempo, e ne hai buttata talmente tanta di anima, che un giorno cominci a cercarti dentro lo specchio perché non sai più chi sei diventata.
Comunque sia andata, ora sei qui e so che c'è stato un momento che hai guardato già e avevi i piedi nel cemento.
Dovunque fossi, ci stavi stretta: nella tua storia, nel tuo lavoro, nella tua solitudine. Ed è stata crisi.
E hai pianto.
Dio quanto piangete!
Avete una sorgente d'acqua nello stomaco.
Hai pianto mentre camminavi in una strada affollata, alla fermata della metro, sul motorino. Così, improvvisamente. Non potevi trattenerlo.
E quella notte che hai preso la macchina e hai guidato per ore, perché l'aria buia ti asciugasse le guance?
E poi hai scavato, hai parlato. Quanto parlate, ragazze!
Lacrime e parole.
Per capire, per tirare fuori una radice lunga sei metri che dia un senso al tuo dolore.
Perché faccio così? Com'è che ripeto sempre lo stesso schema? Sono forse pazza?”
Se lo sono chiesto tutte.
E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia, a due, a quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli.
Un puzzle inestricabile.
Ecco, è qui che inizia tutto. Non lo sapevi?
E' da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai.
Perché una donna ricomincia comunque, ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti. Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova te.
Perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa.
Non puoi più essere quella di prima.
Prima della ruspa.
Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente.
Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta, è come un diesel.
Parte piano, bisogna insistere.
Ma quando va, va in corsa.
E' un'avventura, ricostruire se stesse. La più grande.
Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli.
Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo “sono nuova” con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo.
Perché tutti devono capire e vedere:
“Attenti: il cantiere è aperto. Stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse”.
Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia.
Per chi la incontra e per se stessa.
E' primavera a novembre…
Quando meno te l'aspetti…
 
 
 
 
 
 
 
Se invece vuoi ascoltarlo clikka qui giù…
Voce ed immagini fantastiche…
 
 
 
 
 

21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell21389re89tl1xjf.gif yellow rose image by cherdnell

 

 

Ciao da Tony Kospan

 

 

LA TUA PAGINA DI SOGNO
samp5873205a0f06c928.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
 
 

Pubblicato 27 novembre 2009 da tonykospan21 in FAVOLE LEGGENDE RACCONTI DI SAGGEZZA

FELICE WEEK END IN POESIA E MUSICA…   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
Non esistono grandi scoperte nè reale progresso
finché sulla terra esisterà un bambino infelice.
Albert Enstein
 
 
 

 
AUTUNNO
Eugène Borchers
 
E viene il tempo degli alberi
che lasciano cadere le foglie d’oro.
 
E viene il tempo
dei giorni che si accorciano.
 
Le notti sono lunghe
e ogni sera ha un nome
sempre nuovo di fiabe.
 
Nel vano della finestra
una stellina si ferma ad ascoltare.
 
 
 

 

Tony Kospan
 
                                                                                                                                                                                              

Pubblicato 27 novembre 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: