IL MISTERO DELL’AMORE… POESIE E… NON SOLO…   2 comments

 
angeli.gif (2378 bytes)angeli.gif (2378 bytes)angeli.gif (2378 bytes)
 
IL MISTERO DELL’AMORE… IN POESIA
by Tony Kospan
 
Care amiche ed amici amanti della poesia stavolta torniamo ad un tema…
classicissimo ed… amatissimo (ohibò…) l’amore…
Ma non l’amore generico… bensì l’amore… come… mistero
 
Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte
Oscar Wilde
 
 
Cos’è che rende l’amore un mistero?
E’ la nostra incapacità a concepire il motivo… la genesi… la logica dell’amore…
Infatti  accade spesso che ci innamoriamo, contro ogni logica e contro ogni nostro buon proponimento,  di una persona lontanissima dai nostri ideali… dai nostri gusti…  etc etc…arrivando perfino ad amarla in modo totale… difetti compresi…
 
 
 Fin dall’antichità la cosa ha stupito ed incuriosito… artisti… pensatori e poeti… ma sempre senza cavar un ragno dal buco…Penso proprio che il mistero dell’amore… finirà… solo quando finirà… l’umanità!
 
Ma veniamo alle poesie prescelte… che spero piaceranno come piacciono a me… e come al solito sarò felice di leggere quelle che piacciono a voi…
 
 
  
 
COS’E’ L’AMORE
Alan Douar 
Quando ti chiedi cos’è l’amore,
immagina due mani ardenti
che si incontrano,
due sguardi perduti l’uno nell’altro,
due cuori che tremano
di fronte all’immensità di un sentimento,
e poche parole
per rendere eterno un istante.
 
 
 
L’INFINITO MISTERO
Emily Bronte 
Improvviso, il buio della casa
il sole  rischiarò,
il canto dei canarini rallegrò,
rianimò il salto del gatto,
ravvivò i fiori del giardino
le lacrime si tramutarono in sorriso,
il pianto in gioia
e la tristezza diventò quasi allegria:
oh, Amore, l’infinito.
 
 
 

CHE SIA L’AMORE TUTTO CIO’CHE ESISTE
Emily  Dickinson 

Che sia l’amore tutto ciò che esiste
È ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.
 
 
 
PERICOLOSO E TENERO IL VOLTO DELL’AMORE
Jacques Prévert 
Pericoloso e tenero
il volto dell’amore
m’è apparso la sera
d’un lunghissimo giorno
Forse era un arciere
con l’arco
o un musicante
con l’arpa
Non so più
Non so niente
La sola cosa che so
è che mi ha feri to
forse con una freccia
forse con una canzone
La sola cosa che so
è che mi ha ferito
ferito al cuore
ferito per la vita
E come brucia
la ferita dell’amore.
 
 
 
NON T’AMO COME FOSSI ROSA DI SALE
Pablo Neruda

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

cuorecuorecuorecuore
 
SE TI VA DI VIVERE IL WEB IN AMICIZIA

– COME IN UN CLUB O IN UN SALOTTO –
CON PERSONE CHE HANNO
 I TUOI STESSI INTERESSI CULTURALI…
VIENI NEL GRUPPO DI AMICI VIRTUALI 
 
 

      http://cdn-users1.imagechef.com/ic/images/blender-heartsP.swf

CIAO DA TONY KOSPAN

2 risposte a “IL MISTERO DELL’AMORE… POESIE E… NON SOLO…

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. L’amore è desiderio che attrae e unisce gli esseri viventi e coscienti in vista di un reciproco bisogno di completamento. La sua natura è paradossale. Nell’amato infatti si cerca contemporaneamente l’identico e il differente, l’altro se stesso e l’individuo diverso da sé, la fusione senza residui e il rafforzamento della propria personalità. Se l’altro non mi somigliasse, se non potessi rispecchiarmi in lui e riconoscere nei suoi pensieri e sentimenti il riflesso dei miei, l’amore non sorgerebbe, ma non potrei amarlo neppure se mi somigliasse troppo, se fosse un mero duplicato, un’eco monotona e ripetitiva di me stesso.Per durare l’amore deve rimanere incessantemente in bilico su un pericoloso crinale, rinnovare gli stati di equilibrio. Esso costituisce una delle passioni più potenti e sconvolgenti. E’ gioia incostante, che ha bisogno di continue rassicurazioni, espansione di se stessi oltre i vincoli della mortificante quotidianità.Sensazione di crescita, di arricchimento e di liberazione dalla chiusura nel proprio io rattrappito. Insieme però, se non adeguatamente ricambiato, rappresenta anche un tragico fattore di distruzione e di autodistruzione. Il mistero dell’amore ha ancheun pizzido di follia……."Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della follia. Il cuore ha sempre ragione." Elogio della follia – Erasmo da Rotterdam Ad uno ad uno infilo i ricordi come collana di perle. La indosserò nel mio tramonto e nella calma di quel tempo, con le mani quiete, li sgranerò per amarli ad uno ad uno e di vetro saranno diventati, fragili e trasparenti, di continuo accarezzati da me nelle vie in burrasca. E nella calma di quel tempo riderò con te, ovunque tu saraiAnna De Zuani Anche questi versi cantati da Bocellispiegano il mistero dell’amore……. Il mistero dell’amoredi Laurex / Raffaello Di PietroIo che canto di nottecon il rumore del mareIo che parlo alla luna per capire il mistero di una storia d’amoreE ti sento più fortenelle sere d’estateSento le tue parole come piccoli fuochiaccesi in fondo al mio cuoreDentro la vita mia una musica suonaUna nuova poesia nel ricordo di teOceani immensi di libertàgiorni di festa che non scorderòIl freddo inverno non ti porta viadalla mia vitaI desideri le nostalgie quanti misteri questo amore mioPrigioniero del tempo chiuso nella memoriaNo ho mai più sentito il profumo infinito di una rosa al mattinoQuesta voce che ho dentro parla solo di noi come un dolce tormento questo sognolontano non mi fa più dormireNon è un canto di addio ma una musica dolceUn orchestra che io suono solo per teOceani immensi ritoverò corpi celesti e terre d’AfricaUn altro sole ci riscalderà perdutamente voli infiniti sulle città all’orizzonte solamente noiUn mondo nuovo da cercare in duequesto è il mistero dell’amoreUn mondo nuovo da cercare in duequesto è il mistero. Perche’ l’amore mi si offri’ Perche’ l’amore mi si offri’?, ma io mi ritrassi; il dolore busso’? alla mia porta, ma io ebbi paura; l’ambizione mi chiamo’, ma le opportunita’ mi terrorizzarono. E ora so che bisogna alzare le vele e prendere i venti del destino, ovunque conducano la barca. Dare un significato alla propria vita puo’ condurre a follia; ma una vita senza senso e¨ la tortura dell’anima e un desiderio senza requie. E’ una barca che anela al mare, eppur lo teme."(E. Lee Master – Antologia Di Spoon River) Si chiama amore ogni superiorità,ogni capacità di comprensione,ogni capacità di sorridere nel dolore.Amore per noi stessi e per il nostro destino,affettuosa adesionea ciò che l’Imperscrutabilevuole fare di noianche quandonon siamo ancora in grado di vederloe di comprenderlo -questo è ciò a cui tendiamo.Herman Hesse

    "Mi piace"

  2. Sono stupende, non per niente si parla di MISTERO! Parteciperò con gioia al tema, io me lo sento dentro il MISTERO! Ciaoooo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: