Archivio per 19 settembre 2009

CARO DOTTORE – LAMARQUE – BUONANOTTE IN… MINIPOESIA…   Leave a comment

 
 
 
CARO DOTTORE
Viviane Lamarque

Caro Dottore
dentro il Suo cuore
c’è una barchetta
mi porti lontano
La prego Dottore
anche solo un’oretta
poi ritorniamo.
 
 
goodnight.jpg goodnight image by mi4iko_photos
 
 
Buonanotte a tutti
da Orso Tony
 
 
 

 
AMI LEGGER… SCRIVER… POESIE?
DISCUTERNE  INSIEME ED IN AMICIZIA? 
VIENI ANCHE TU… NEL… 
  

ImageChef.com
 

UN MODO DIVERSO DI VIVERLA… 
 TONY KOSPAN
 
 

Pubblicato 19 settembre 2009 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA

IL MISTERO DELL’AMORE… POESIE E… NON SOLO…   2 comments

 
angeli.gif (2378 bytes)angeli.gif (2378 bytes)angeli.gif (2378 bytes)
 
IL MISTERO DELL’AMORE… IN POESIA
by Tony Kospan
 
Care amiche ed amici amanti della poesia stavolta torniamo ad un tema…
classicissimo ed… amatissimo (ohibò…) l’amore…
Ma non l’amore generico… bensì l’amore… come… mistero
 
Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte
Oscar Wilde
 
 
Cos’è che rende l’amore un mistero?
E’ la nostra incapacità a concepire il motivo… la genesi… la logica dell’amore…
Infatti  accade spesso che ci innamoriamo, contro ogni logica e contro ogni nostro buon proponimento,  di una persona lontanissima dai nostri ideali… dai nostri gusti…  etc etc…arrivando perfino ad amarla in modo totale… difetti compresi…
 
 
 Fin dall’antichità la cosa ha stupito ed incuriosito… artisti… pensatori e poeti… ma sempre senza cavar un ragno dal buco…Penso proprio che il mistero dell’amore… finirà… solo quando finirà… l’umanità!
 
Ma veniamo alle poesie prescelte… che spero piaceranno come piacciono a me… e come al solito sarò felice di leggere quelle che piacciono a voi…
 
 
  
 
COS’E’ L’AMORE
Alan Douar 
Quando ti chiedi cos’è l’amore,
immagina due mani ardenti
che si incontrano,
due sguardi perduti l’uno nell’altro,
due cuori che tremano
di fronte all’immensità di un sentimento,
e poche parole
per rendere eterno un istante.
 
 
 
L’INFINITO MISTERO
Emily Bronte 
Improvviso, il buio della casa
il sole  rischiarò,
il canto dei canarini rallegrò,
rianimò il salto del gatto,
ravvivò i fiori del giardino
le lacrime si tramutarono in sorriso,
il pianto in gioia
e la tristezza diventò quasi allegria:
oh, Amore, l’infinito.
 
 
 

CHE SIA L’AMORE TUTTO CIO’CHE ESISTE
Emily  Dickinson 

Che sia l’amore tutto ciò che esiste
È ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.
 
 
 
PERICOLOSO E TENERO IL VOLTO DELL’AMORE
Jacques Prévert 
Pericoloso e tenero
il volto dell’amore
m’è apparso la sera
d’un lunghissimo giorno
Forse era un arciere
con l’arco
o un musicante
con l’arpa
Non so più
Non so niente
La sola cosa che so
è che mi ha feri to
forse con una freccia
forse con una canzone
La sola cosa che so
è che mi ha ferito
ferito al cuore
ferito per la vita
E come brucia
la ferita dell’amore.
 
 
 
NON T’AMO COME FOSSI ROSA DI SALE
Pablo Neruda

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

cuorecuorecuorecuore
 
SE TI VA DI VIVERE IL WEB IN AMICIZIA

– COME IN UN CLUB O IN UN SALOTTO –
CON PERSONE CHE HANNO
 I TUOI STESSI INTERESSI CULTURALI…
VIENI NEL GRUPPO DI AMICI VIRTUALI 
 
 

      http://cdn-users1.imagechef.com/ic/images/blender-heartsP.swf

CIAO DA TONY KOSPAN

L’ADDIO ALL’ESTATE VISTO DA UNO SCRITTORE…   Leave a comment

 

 
 

 

 

Ecco come uno scrittore nel suo blog… saluta l’estate…
M’è molto piaciuta questa sua riflessione per cui la offro alla Vs lettura se vi va… e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

 

 

ADDIO ESTATE…

 

 

Ciao a tutti, come va?
Avete fatto una scorpacciata di cielo e di sole? Di luoghi diversi o semplicemente di riposo? Ci stiamo per rituffare nel vortice di sempre. Sia che siamo partiti per andare da qualche parte o semplicemente immersi in noi stessi approfittando di un po’ di tempo libero, l’importante è aver fatto il pieno di serenità. Così potremo lasciarla da parte, dovesse servircene una scorta in più nei mesi futuri.

L’estate. Questa estate. La mia. La vostra. Che sembra non voler finire. Un’estate pazza, come una bella ragazza che cambia umore ogni giorno. Ci regala il sole ed un attimo dopo una pioggia insistente. E poi vento e ancora sole. Così ogni sera non sai se il tramonto sarà colorato o scuro di nuvole.

Eppure sei lì ed aspetti, curioso come davanti al sipario di uno spettacolo a sorpresa, il cui biglietto non ti è costato nulla. E se non sarà come speravi, c’è sempre domani. Un’altra sera. Un’altra possibilità. Il sole, in queste ultime sere d’estate, splende come un’arancia enorme. Sembra quasi facile da afferrare. E invece, prima di farsi mangiare, sparirà dietro l’orizzonte portando con sé tutti i luoghi, le immagini e i volti che durante il giorno ha illuminato. E con quelli trasformerà il cielo in un quadro colorato, ogni sera diverso. Un quadro da guardare seduti magari sotto una veranda o affacciati a un balcone. Oppure alla guida di un’auto, tornando a casa da un viaggio, cacciando via quella piccola tristezza che accompagna la fine di una vacanza. Sembra scontato. Banale. Eppure è un dono per nulla dovuto, semplice e bellissimo, che non costa nulla osservare e che sa regalare tanto. E domani quel sole tornerà, con una nuova promessa di tramonto tutto da scoprire. E’ sempre così.

Quello che finisce non si porta mai via tutto. Ogni partenza nasconde un ritorno, una nuova possibilità. Lascia una traccia, un colore, una scia da seguire. Basta aprire bene gli occhi e non farseli sfuggire. Non si sa dove porteranno. Non si sa quali colori userà il cielo per dipingere il tramonto di domani. Potrebbe anche piovere. Ma il grigio non è altro che un colore fra tanti. Andate e ritorni. Per un sole che va, c’è una notte che arriva. Per una stella che cade spengendosi, c’è un’alba che sorge ed illumina. Per un amico che ci saluta, c’è il suo ricordo che resta. Andate e ritorni. Perché se tutto fosse stabile e fermo, non ci sarebbero colori per dipingere il cielo. Non ci sarebbero nuovi amori in arrivo, spiagge prima vuote e poi piene di schizzi e risate. Non ci sarebbero l’autunno e poi l’inverno e la primavera. Non ci sarebbe quella danza di arrivi ed arrivederci… Come è la vita.

E come accade la sera sulla spiaggia, quando ci si ritrova dopo un anno seduti tutti in cerchio a dirsi tutto e niente, a stonare le canzoni perché tanto ciò che conta l’hai già cantato bene a chi ti piace, quando basta uno sguardo per scoppiare a ridere e le mani s’intrecciano con la sabbia, in promesse d’inverni e primavere che non ci separeranno… Eccoci ancora qui, seduti attorno a un fuoco che non si spenge, ad aspettare che Babi e Step, i nostri due buoni e vecchi amici, tornino a raccontarci di loro. E accadrà.

 
da Tre Metri Sopra il Cielo – il blog di Federico Moccia
 
 
Ciao da Tony Kospan
 

Pubblicato 19 settembre 2009 da tonykospan21 in FAVOLE LEGGENDE RACCONTI DI SAGGEZZA

QUESTI CARABINIERI… – MINIVIDEO ESILARANTISSIMO   Leave a comment

 
 
IMPERDIBILE… VIDEO…
 
 
 
 
 
CIAO DA TONY KOSPAN
 

Pubblicato 19 settembre 2009 da tonykospan21 in INTRATTENIM. UMORISMO

FELICE SABATO IN POESIA E MUSICA   Leave a comment

 

 
 

 

 

Funny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View PhotosFunny Pics Photo Sharing View Photos 
 

 

 

 
   
Solo le persone noiose si annoiano.
Charles Bukowski
 

 

 
 
HO CONOSCIUTO
Alda Merini
 
Ho conosciuto in te le meraviglie
meraviglie d’amore sì scoperte
che parevano a me delle conchiglie
ove odorano il mare e le deserte
spiagge corrive e lì dentro l’amore
mi son persa come alla bufera
sempre tenendo fermo questo cuore
che (ben sapevo) amava una chimera
.
 
 

 
               
 
 
 

 

da Orso Tony
 

 

 
POESIE…
SE AMI LEGGERLE, SCRIVERLE… DISCUTERNE…
RAGGIUNGICI NEL GRUPPO DI FACEBOOK… 
 
 
UN MODO DIVERSO DI VIVERLE… 
TONY KOSPAN

 

 

Pubblicato 19 settembre 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: