Archivio per 5 settembre 2009

BUONANOTTE IN… MINIPOESIA…   Leave a comment

 
 
SEGNI
Pizarnik Alejandra
E ancora oso amare
il suono della luce in un’ora morta,
il colore del tempo su un muro abbandonato.
Ho perso tutto nello sguardo.
Così lontano il chiedere.
Così vicino sapere che manca

Pubblicato 5 settembre 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

COME SOPRAVVIVERE AL… RIENTRO DALLE VACANZE…   2 comments

 

 
 
TRISTI PERCHE’ TORNATI DALLE VACANZE?
 
ECCO DEI CONSIGLI UTILI
PER IL RITORNO AI NOSTRI SOLITI RITMI…

 
 
 
 
 
PER UN RIENTRO… MORBIDO
 

Senso di stordimento, calo dell’attenzione, mal di testa, digestione difficile, raffreddore, mal di gola, tosse e dolori muscolari possono essere manifestazioni del cosiddetto "stress da rientro", o meglio, di quello stato di tristezza post-vacanza.

Quello che succede in realtà è semplice, nel passare dalla spiaggia all’ufficio le abitudini cambiano in modo repentino: se durante le vacanze siamo stati rilassati e occupati in attività che non comportano particolari obblighi, il ritorno a casa e al lavoro rappresenta la ripresa dei ritmi di vita e delle responsabilità della vita quotidiana.

Questi cambiamenti, soprattutto se avvengono in maniera brusca, possono causare una perturbazione nei delicati equilibri dell’organismo. Il corpo necessita di qualche tempo per "acclimatarsi" ed abituarsi alle nuove condizioni di vita e, durante questo periodo, soffre. Da qui, l’impressione del "sentirsi già", distratti, poco efficienti, con la testa tra le nuvole.

Queste sensazioni, che comunque spariscono in un po’ di tempo, possono essere ridotte e contenute con qualche attenzione. È importante, per prima cosa, prepararsi in anticipo e in modo progressivo al cambiamento e programmare qualche giorno di riposo prima della data effettiva del rientro.

Attenzione anche a riprendere la vita quotidiana in modo graduale non facendosi prendere dal panico dalla mole di lavoro che, probabilmente si è accumulata durante la nostra assenza.

 

UN AIUTO DALLA NATURA

 

La Papaya è un frutto esotico particolarmente ricco di sostanze biologicamente attive. E’ una fonte eccellente di vitamine, in particolare A e C, minerali, carboidrati ed enzimi. Di questi, la papaina esercita una speciale azione digestiva, sia a carico dello stomaco che dell’intestino, tanto da rappresentare un rimedio insostituibile dopo pasti frettolosi e abbondanti. E’ nota inoltre la sua proprietà di eliminare i liquidi in eccesso contrastando la ritenzione idrica e le principali cause della cellulite. La papaina possiede anche azione antisettica e antinfiammatoria.

 

 

16 CONSIGLI
PER NON FARSI VINCERE DALLA MALINCONIA
 

 
 
 
 
Le vacanze finiscono troppo in fretta: dall’Inghilterra, un vademecum per non farsi sopraffare dalla malinconia

1 – Fai sesso come in vacanza: non tornare a confinare i rapporti con il partner nei dieci, esausti, minuti che precedono il sonno. Meglio continuare a viverlo con la spensieratezza dell’estate, magari portandolo fuori dalla camera da letto…

2 – Non farti prendere dal panico quando rientrando al lavoro trovi da scaricare migliaia di e-mail. Comincia a leggerle dall’ultima arrivata in su: molti problemi sorti dopo che sei partito potrebbero essersi risolti mentre eri via, consiglia la psicologa Simone Makepeace.

3 – Non farti fagocitare dalla tv. Durante le vacanze la si guarda meno o non la si guarda affatto perché si ha altro di meglio da fare. Trova qualcosa di meglio da fare anche a casa, piuttosto che niente parla con la tua famiglia…

4 -Tieni alti i livelli di luce. Passare da quella solare a quella artificiale sembra alterare chimicamente l’umore. In peggio, naturalmente. Stai il pi첫 possibile all’aria aperta.

5 – Godi delle piccole cose, come in vacanza. Se durante la pausa caffè non trovi coda davanti alla macchinetta, gioiscine apertamente…

6 – Immagina di essere ancora in vacanza. Cucinare pesce se si è stati al mare, comprare mango e papaia se si è tornati da un viaggio esotico. Non 챔 risolutivo, ma aiuta.

7 – Dai un tocco nuovo alla casa. Ridipingere le pareti, cambiare le tende o la posizione dei mobili: preparati, insomma, una "tana" confortevole per il letargo invernale.

8 – Riconsidera la tua vita. In vacanza c’è più tempo per pensare, in autunno 챔 il momento di agire. Se, oziando, ci si è resi conto che c’è qualcosa che non va, o qualcosa che non ci si ricordava di desiderare, prova a cambiare le cose al rientro a casa.

9 – Organizzati. Gli inglesi non hanno dubbi: compilare una lista delle cose da fare rende propositivi.

10 -Trovati un hobby o non abbandonare quello delle vacanze.

11 – Coccolati. Curare il corpo con massaggi, trattamenti a base di erbe e aromaterapia aiuta a mantenere il benessere accumulato durante le vacanze e farne scorta per i giorni di pioggia, o per un qualsiasi lunedì mattina…

12 – Riascolta i tormentoni estivi. Mettere nello stereo o nel lettore compact disc portatile la musica che si ascoltava in vacanza rende più digeribili i mestieri di casa e il tragitto per raggiungere il lavoro.

13 – Non precipitarti a casa dopo il lavoro, la giornata ti sembrerà più lunga e soddisfacente. In Australia, le spiagge si riempiono dalle 5 del pomeriggio in poi, per il dopo-lavoro. In mancanza di meglio, può bastare anche un aperitivo con amici o un primo spettacolo al cinema.

14 – Mantieni il vantaggio. Se, per miracolo, hai perso peso durante le vacanze, cerca di non ricominciare ad abboffarti ai primi freddi. Considera anche che una volta lavata via l’abbronzatura, i fianchi bianchicci sembreranno più grossi.

15 – Organizza dei week end. Appena possibile, cerca un’offerta dell’ultimo minuto, metti il minimo indispensabile in una borsa e parti per una due giorni di relax, cultura o divertimento. O magari vai a trovare gli amici incontrati in vacanza e che vivono in un’altra città.

16 – Comincia già a pensare alla prossima vacanza. Raccogli notizie, depliant e fatti un’idea della meta che vorresti raggiungere. Se poi alla fine non ci andrai non importa, con un bel traguardo in testa l’inverno passarà più in fretta.
 
DAL WEB – IMPAGINAZ. T.K.
 
 
 
 
Felice ritorno alla… normalità…
a noi tutti…
 
 
 
 
 da Tony Kospan
 
 

Barre-papillons 

 
  http://cdn-users1.imagechef.com/ic/images/blender-fireworks.swf  

 
 
IL… SALOTTO… DI FACEBOOK…
 
 
DOVE E’ POSSIBILE SCAMBIARSI PENSIERI ED EMOZIONI
D’ARTE POESIA MUSICA BUONUMORE
RIFLESSIONI SCIENZE… ETC…
 TI ASPETTIAMO 
 
TONY KOSPAN 
 
 

Pubblicato 5 settembre 2009 da tonykospan21 in SALUTE BENESSERE PSICOLOGIA GINNASTICA

FELICE SABATO… IN POESIA E MUSICA…   Leave a comment

 

  

 

 

Briar Rose by Katerina Koukiotis

 
VOLO INCOMPIUTO
Giusy Maugeri
 
Ali d’avorio
spezzate nell’incanto
del volo incompiuto.
Cielo terso
luccichio sfavillante
di gemme rubate,
boccioli di rose
nell’impavida attesa.
Speranza
di seta avvolgente
nel susseguirsi dei giorni
vissuti nell’intimo.
Tempo presente
e remoto
alla mente,
nostalgico suono
di note mai accordate
sull’arpa del vissuto,
come sul viso
che accenna un sorriso
forzato,
indifferenza apparente,
sfoggio di sicurezza
esibita
sul palcoscenico della vita
 

  

 

 

da Tony Kospan

Pubblicato 5 settembre 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: