Archivio per 29 luglio 2009

FELICE NOTTE IN… MINIPOESIA…   Leave a comment

 
ADAGIATO
Carlo Bramanti
Adagiato ieri
su un petalo di rosa
ha sognato
di veder la sua anima
nuda e leggera,
di porla in una mano
da lontano
amica,
dimentico del mondo
e dei suoi perché. 
Photobucket
 
 

Pubblicato 29 luglio 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

METTIMI COME SIGILLO SUL TUO CUORE – CANTICO DEI CANTICI   3 comments

 
 Cantico dei cantici – Chagall
 
Secondo gli studiosi la versione definitiva del Cantico dei Cantici
sarebbe avvenuta nel periodo che va dal 5° al 3° secolo avanti Cristo…
Si tratta di uno dei testi più lirici e inusuali delle Sacre scritture.
Racconta in versi l’amore tra due innamorati,
con tenerezza ma anche con un ardire di toni
ricco di sfumature sensuali e immagini erotiche…
 
 
 Cantico dei cantici – Chagall
 
 
Ciò non deve scandalizzzare
perché l’amore erotico dei due amanti,
per l’autore del testo, ha pur sempre origine divina.
 
Ma non solo…
 il testo è, a mio parere,
anche un ampio riconoscimento
dei piaceri e delle gioie della vita…
che se ci è possibile… sarebbe errato trascurare…
con tutte le ovvie opportune limitazioni…
 
 
  Cantico dei cantici – Chagall
 
 
Tuttavia sembra che il motivo del suo inserimento
nell’Antico Testamento
sia da ricercare nei significati allegorici in esso contenuti…
 
In verità il canto che segue possiamo però definirlo di carattere
morale e sublime e non certo erotico…
 
Ma esso è uno di quelli maggiormente amati
per la sua capacità evocatrice…, a mio parere,
dell’immensa forza dell’amore.
 
 
 
  Cantico dei cantici – Chagall
 
 
 
METTIMI COME SIGILLO SUL TUO CUORE
 Cantico dei Cantici (8°)
 
Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul tuo braccio;
perché forte come la morte è l’amore,
tenace come gli inferi è la passione:
le sue vampe son vampe di fuoco,
una fiamma del Signore!
Le grandi acque non possono spegnere l’amore
né i fiumi travolgerlo.
Se uno desse tutte le ricchezze della sua casa
in cambio dell’amore, non ne avrebbe che dispregio.
 
 
 
  Cantico dei cantici – Chagall
 
 
 
Ciao da Tony Kospan
 

 coração azulcoração azulcoração azulcoração azulcoração azulcoração azulcoração azul
AMI LEGGER… SCRIVER… POESIE?
DISCUTERNE  INSIEME ED IN AMICIZIA? 
VIENI ANCHE TU… NEL… 
  
FANTMONDOPOESIA.jpg picture by orsotony21  
TONY KOSPAN

 
 
 

Pubblicato 29 luglio 2009 da tonykospan21 in POESIE SUBLIMI

I CENTO ANNI DEL CASCHETTO DA LOUISE BROOKS A MICHELLE OBAMA   3 comments

  LOUISE BROOKS
 
STORIA E CENTENARIO DEL CASCHETTO
1909-2009
Tony Kospan
 
La nascita ufficiale del caschetto risale al 1909…
Ma nell’immaginario collettivo e sulla base di dipinti di varie epoche…
il primo taglio a caschetto potrebbe essere stato quello di Cleopatra un paio di millenni fa.
 

Torniamo dunque alla storia… moderna… di questo che possiamo considerare un rivoluzionario taglio.

Siamo nel 1909 a Parigi ed il famosissimo coiffeur Antoine crea questa pettinatura "à la garçonne" ispirandosi, secondo alcuni, a Giovanna D’arco.
 

 
La sua intenzione in quei primi anni del 900 così pieni di fermenti industriali, artistici e culturali è quella di presentare un’immagine di donna del tutto nuova e volitiva.
Tuttavia il caschetto non si affermò subito proprio forse perché i capelli corti e la frangetta sembravano quasi segno eccessivo di mascolinità…
Dopo un decennio però esso diventò una moda diffusa in tutto il mondo…
Si era ormai nei bollenti e ruggenti anni 20 e la diffusione di questo taglio fu dovuta sia ad una maggior libertà delle donne che al successo nel cinema muto della star Louise Brooks.
 
LOUISE BROOKS
 
Il taglio netto sulla fronte con le estremità a punta, la nuca scoperta
gli occhi truccatissimi e la bocca a cuore di Louise… prima scandalizzò e poi entusiasmò la società dell’epoca.
Louise diventò quindi il simbolo delle donne moderne… libere…
ed il successo del caschetto fu davvero enorme…

LOUISE BROOKS
  Nei decenni successivi tuttavia cadde nel dimanticatoio e solo nel 1963 grazie a Mary Quant… la famosa creatrice della "minigonna"
 

ma anche di Jiuliette Greco ed altre… tornò di moda…
Stavolta il taglio diviene, grazie ai Beatles che ne fecero quasi una bandiera…, anche unisex.
 

 
Da noi simboli del caschetto negli anni 60 furono Caterina Caselli che fu definita "Caschetto d’oro"
 

e "Valentina" creata dalla matita del grande fumettista Crepax.
 

 
Negli ultimi anni infine, pur senza dominare, la moda del caschetto non è mai scomparsa… e di recente si segnalano quali "sfoggiatrici" del caschetto Victoria Beckham,
 

 
la cantante Rihanna ed in ultimo la neo "first lady" d’America… Michelle Obama…
 

http://blackliberal.files.wordpress.com/2009/02/michelle-obama-political-aspirations.jpg

 
Il caschetto (ma è chiamato anche "carré" o "bob") è stata e resta la pettinatura simbolo dell’emancipazione femminile.
 
A mio parere è un taglio davvero carino e sbarazzino legato alla visione di una donna moderna e conscia dei suoi diritti e ritengo giusto pertanto celebrarne qui il centenario…
 
Ciao da Tony Kospan

Pubblicato 29 luglio 2009 da tonykospan21 in STORIA... IN SENSO AMPIO

FELICE MERCOLEDI’… IN POESIA E MUSICA…   Leave a comment

 

     

       sep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolatesep-1.gif picture by Rosachocolate        

 

 

 
 GABBIANO
 ~ Esther Ciulla ~
 

Ascolta gabbiano,
aspetta un momento, un attimo solo !
Sono io che ti chiamo,
sono io che rapita,
guardandoti in volo
invano le mani protendo
a prenderti l’ali…
Oh gabbiano, potessi io
lontano volare,
perdermi in orizzonti perlati,
potessi come te seguire l’onda
di mari infiniti,
cullarmi nel cielo coi venti !
Potessi io, ubriaca di sole
vagare stordita,
gustare appagata lo spazio
nei mari e nei cieli
e riprendere vita.
 

 
 

 
 
par Ours Antoine 
 

 
 

 

Pubblicato 29 luglio 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: