Archivio per 28 luglio 2009

O’ SURDATO NNAMMURATO – ATMOSFERE E NOTE… D’UN TEMPO…   Leave a comment

 
 
 
 
Sep27
 
ATMOSFERE E NOTE… D’UN TEMPO…
a cura di Tony Kospan
 

 

 
 
O’ SURDATO NNAMMURATO
 
Una vera poesia d’amore
ed una musica di gran livello
contraddistingue questa classicissima canzone napoletana…
nata in occasione… tragica occasione…
della prima guerra mondiale…
 
 
 
 
 
Siamo nel 1915… la "grande" guerra
impegna tutta la nazione… ma immergiamoci per un attimo
nell’atmosfera di quell’anno…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Milano nel 1915
 
 
 
 
 
Parliamo quindi di questa che è considerata 
una delle più belle canzoni di tutti i tempi…
O’ SURDATO NNAMMURATO
 
 
 
 
La canzone non ha alcunché di guerresco…
ma è un canto triste ma dolcissimo…
e soprattutto è un canto d’amore appassionato…
di un soldato al fronte verso la sua innamorata…
 
Il bello è che però nessuno degli autori
 indossò mai la divisa grigioverde…
 
 
 
 
Direi che ancor oggi non c’è alcun napoletano
che non conosca e non ami il magico ritornello… 
 
 
 
 
 
Ma ora ascoltiamola, cantata da Massimo Ranieri,
e, se vogliamo, anche leggendo il testo
sia in originale che in italiano…
 
 
Nota

 

 
Buon ascolto, se vi fa piacere.
 
Ciao da Tony Kospan
 
 

Barre-papillons

LA TUA PAGINA DI FACEBOOK DI SOGNO

 

   http://i.imagechef.com/ic/images/newspaper3.swf

 

 Psiche7J.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
 
 
stars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuar
 

Pubblicato 28 luglio 2009 da tonykospan21 in CANZONI DI UN TEMPO...

ALBINONI E CANALETTO… CLASSICA ED ARTE…   Leave a comment

 
MUSICA CLASSICA ED IMMAGINI D’ARTE
 
 
 
 
IL NOTISSIMO… DOLCISSIMO…
ADAGIO DI ALBINONI
 
 
 
 
Una delle musiche classiche più note ed amate… opera di
Tomaso Giovanni Albinoni
 
 
 
(Venezia, 8 giugno 1671 – Venezia, 17 gennaio 1750) 
 
 
 associata a questo dipinto del coevo e concittadino…
Canaletto
 

Giovanni Antonio Canal
(Mestre 7 ottobre 1697 – Venezia 19 aprile 1768)
 
che rappresenta PIAZZA SAN MARCO… in formato midi…
 
 
 
 

 

 
ed a quest’altro dipinto… LA CHIESA DELLA SALUTE… se preferite il formato video…
 
 
Ciaooooooooooooooo
 
 Tony Kospan

Pubblicato 28 luglio 2009 da tonykospan21 in MUSICA E DANZA CLASSICA

SCRIVENDO L’ULTIMA LETTERA – UN SIMPATICO PENSIERO DI BEVILACQUA   Leave a comment

 
Un simpatico sorridente brano…
quasi sospeso nell’aria…
che a mio parere merita…
 
 
 

 

SCRIVENDO L’ULTIMA LETTERA
Alberto Bevilacqua
 
 

 
E adesso ti lascio e vorrei mettere la data,
ma non ricordo che giorno sia,
non mi ricordo più il tempo
– sapessi –
non riesco
più a vedermelo alle spalle il tempo
…perdona questa inerzia,
l’importante è che io ti abbia amata,
vero? 
O almeno conosciuta,
spero,
una volta:
rispondimi al riguardo,
rassicurami.
 
 
Ciao da Tony Kospan

Pubblicato 28 luglio 2009 da tonykospan21 in FAVOLE LEGGENDE RACCONTI DI SAGGEZZA

VIGNETTE ESTIVE CALDE CALDE PER… RINFRESCARCI…   1 comment

 
 
L’estate…
la calda estate è al suo culmine…
 
 
 
 
Essa con i suoi riti… ed i suoi miti…
ci dà anche tante occasioni di sorridere…
come ad esempio con le…
rinfrescanti…A bocca aperta
 
 
VIGNETTE SULL’ESTATE…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Se ne avete… anche voi….
il  loro posto… è
quiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
 
estate3.gif image by Rachele64

Pubblicato 28 luglio 2009 da tonykospan21 in INTRATTENIM. UMORISMO

FELICE MARTEDI’… IN POESIA E MUSICA…   Leave a comment

 

 
        

 

img401/7927/323516kr7d2sehdcxl2.gif

 
MI VESTIRO’ DI TE

~ G. Xartam ~
 

 
Mi vestirò di te…
dei tuoi caldi sguardi
e delle tue illusioni,
sarai per me il fresco cotone
per le giornate afose
oppure pura lana vergine
per quando il freddo
invaderà il cuore mio,
cucirò un foulard colorato
con la seta della tua pelle.
Mi vestirò di te….
delle tue notti insonni
e dei tuoi sogni più dolci
che saranno il mio pigiama,
sarai carezza lieve
sulla mia pelle nuda,
userò le fibre tue più calde
per mantenere il fuoco nel mio corpo,
userò tutta la stoffa che c’è in te
per fare capi unici.
Mi vestirò di te…..
perché senza di te 
è come se fossi nudo.
 
aublupic.jpg picture by marciacamarinha
 

 

flwr6.gif
 
 
 
A’ TOUT LE MONDE
PAR L’OURS
 
 
Globo numero 101
 
 

Pubblicato 28 luglio 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: