Archivio per 15 luglio 2009

TRE FIAMMIFERI ACCESI NELLA NOTTE   Leave a comment

angeli.gif (2378 bytes)   angeli.gif (2378 bytes)  angeli.gif (2378 bytes) angeli.gif (2378 bytes) angeli.gif (2378 bytes)

 

TRE FIAMMIFERI ACCESI NELLA NOTTE

Prévert 

 
Tre fiammiferi accesi
Uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio
Per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia
 

 

CIAO DA

TONY KOSPAN

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in POESIE SUBLIMI

LA FAVOLA DELL’UCCELLO E LA BAMBINA   Leave a comment

  L’UCCELLO E LA BAMBINA

scarica il midi

 

Tra una bambina e un uccellino incantato, che possedeva penne variopinte dai colori dei luoghi che visitava, era nata una splendida amicizia. Purtroppo l’uccellino ogni tanto doveva partire per nuovi lidi. La piccola lo pregava di non lasciarla sola, ma lui doveva farlo, poiché la sua bellezza dipendeva dai viaggi che lui intraprendeva e dalla nostalgia che lei provava durante la sua assenza. La bimba decise che quando sarebbe tornato lo avrebbe chiuso in una gabbia. Dopo qualche tempo l’amico tornò e mentre dormiva la piccola lo catturò. All’improvviso fu svegliata da un urlo terribile di disperazione. Il prigioniero le fece notare di aver commesso un gravissimo errore. Chiuso in gabbia si sarebbe rattristato, le sue piume avrebbero perso i colori e lei avrebbe smesso di amarlo. La bimba capì di essersi comportata da stupida, così, aprì la porta della gabbia e lo lasciò libero. Mentre esso si allontanava, l’ avvertì che questa volta la sua assenza si sarebbe protratta più a lungo per riacquistare i  colori e la rassicurò che sarebbe tornato, bello e interessante come prima. La piccina da quel giorno cominciò a vivere il suo mondo incantato nell’attesa. Indossava vestiti sgargianti, deponeva fiori colorati nei vasi. Aveva compreso che anche la nostalgia era necessaria per rendere più forte la loro amicizia.

(Rubem Alves)

Morale: quando si ama veramente una persona è indispensabile non tarparle le ali.

 

DAL WEB – IMPAGINAZ. ORSO TONY
 

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in FAVOLE LEGGENDE RACCONTI DI SAGGEZZA

SERENATA AL MONDO – UNA BELLA RIFLESSIONE DI ROMANO BATTAGLIA   Leave a comment

 
 
 
 
Davvero una bella riflessione
che penso faccia bene allo spirito… di tutti…
 
 

 
 
SERENATA AL MONDO

Romano Battaglia

 
 
 
 Un giorno volevo descrivere il dolore che provai nel veder tagliare gli alberi di un giardino, ma ci riuscì meglio un bambino in sole poche righe.
 
 Una volta volevo rendere la bellezza della neve caduta sulla terra, ma ci riuscì meglio un bambino che abitava sulle montagne.
 
  Un giorno cercai di tradurre in parole il pianto del fiume inquinato, ma le parole più giuste furono quelle di un bambino che abitava sul fiume.
 
  Una sera cercai di scrivere una poesia per un cielo di stelle, ma l’aveva già scritta un bambino che guardava sempre il cielo.
 
  Una volta piansi per la cattiveria e le ingiustizie del mondo, ma le lacrime più vere furono quelle di un bambino.
 
  Le parole di quei bambini, i loro sogni, i loro pensieri sono messaggi di verità: li affido agli abitanti della terra, spesso stanca e malata, affinchè sappiano trarne un insegnamento. 
 
 

 
 

Ciao da Tony Kospan
 
 
 
 
 
IL SALOTTO DI SOGNO DI FACEBOOK…?
 
E’
 
 Psiche7J.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
UN SALOTTO D’ARTE POESIA MUSICA BUONUMORE
RIFLESSIONI SCIENZE SOGNI… ETC…
 

  
 
ACCOMODATI…
ASPETTIAMO TE E TUOI LIBERI CONTRIBUTI
 
 

 
 

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in RIFLESSIONI AFORISMI FILOSOFIE

DISCORSI DI… BIMBI (PER SORRIDERE)   Leave a comment

 
Due bimbi parlano:
 
"Io per Natale mi faccio regalare
un trenino elettrico
e tu ?"
 
 L’altro:
 
"Io una scatola di Tampax".
"E che è ?"
"Non lo so,
ma so che si puo’ giocare a tennis, saltare,
nuotare, sciare ballare e fare tante altre cose".

 
 

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in INTRATTENIM. UMORISMO

UNA ROTONDA SUL MARE – LE CLASSICHE CANZONI DELL’ESTATE   Leave a comment

 

 
                  
 
 
 
LE CANZONI DELL’ESTATE
– UNA ROTONDA SUL MARE –
by Tony Kospan 
 
 
Iniziamo una piccola antologia delle canzoni
che hanno segnato le nostre estati…
Non avrà una cadenza cronologica ma casuale…
 
 
La prima è una canzone che, a mio parere,
non ha contrassegnato una sola sola estate
ma tantissime estati di tanti di noi…
e che sembra quasi invitare… anche i più riottosi tra noi…
ad un dolce  e sensuale ballo lento…

 
 

Quanti amori sono nati o rinati
nelle… rotonde nelle balere…
e non solo… eh eh…
 
 
 

La canzone, del 1964, è stata il grande cavallo di battaglia
di Fred Bongusto, ed è la famosissima…
 
 
Solo poco tempo fa Fred Bongusto, l’autore,
 ha svelato il mistero della rotonda confessando
che quella della canzone era quella di Senigallia
e non di Termoli dove ai suoi tempi non esisteva…

 

 

 
 
UNA ROTONDA SUL MARE
 
Siamo nel 1964…
ecco qualche immagine di quell’anno…
 
 
 
 
Le Olimpiadi di Tokio
 
 
 
 
 

La Miss Italia

 
 
 

 
E’ anche l’anno di
 
 

 
 
e nel mondo i Beatles ormai furoreggiano…
 
 
 
ma da noi la canzone melodica resiste alla grande…
 
Ma veniamo ora alla canzone simbolo dell’estate 1964
che possiamo riascoltare qui leggendone anche il testo…
 
 
 

 
 
o in quest’altra versione video…
 
 

   

 

Ciaooooooooooo e felice estate a tutti

da Orso Tony 

 

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in CANZONI DELL'ESTATE

FELICE MERCOLEDI’… IN POESIA E MUSICA…   1 comment

 

  

SABBIE MOBILI

Jacques Prévert

 

Demoni e meraviglie
Venti e maree
Lontano già si e ritirato il mare
E tu
Come alga dolcemente accarezzata dal vento
Nella sabbia del tuo letto ti agiti sognando
Demoni e meraviglie
Venti e maree
Lontano già si e ritirato il mare
Ma nei tuoi occhi socchiusi
Due piccole onde son rimaste
Demoni e meraviglie
Venti e maree
Due piccole onde per annegarmi 

 

 

da Tony Kospan

Pubblicato 15 luglio 2009 da tonykospan21 in SALUTI VARI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: